F1 | GP Canada – le qualifiche della McLaren, Sainz: “penalità deludente”

Buona qualifica per la McLaren, entrambi i piloti sono riusciti ad entrare nel Q3 e lottare per la top ten, ma Sainz deve scontare tre posizioni di penalità per aver ostacolato Albon durante il Q2. GP Canada McLaren 

Fonte: McLaren

I due piloti della McLaren possono ritenersi soddisfatti della propria qualifica: entrambi sono riusciti a tagliare il muro del Q3 e lottare per la top ten. GP Canada McLaren 
Poteva essere una buona partenza per la squadra: ottava posizione per Norris e nona posizione per Sainz, ma lo spagnolo deve scontare tre posizioni di penalità sulla griglia di partenza per aver ostacolato Albon durante il Q2.
Nonostante questo Sainz può avanzare di una posizione poichè Magnussen scatterà dalla pit lane a causa di un incidente alla fine del Q2.

 

Carlos Sainz

“Nel complesso possiamo essere soddisfatti si avere entrambe le vetture in Q3, che è stato uno degli obiettivi per il weekend. Tuttavia ho fatto un errore nel mio ultimo giro nel Q3 e non sono riuscito a mettere insieme il giro che oggi meritavamo, il che è un peccato e mi dispiace per la squadra. Volevo mettere la macchina più in alto possibile ma queste cose possono accadere quando si spingono i limiti della pista”. 

Sainz esprime una sua considerazione anche riguardo alla penalità che gli è stata inflitta:

“Domani non iniziamo dove volevamo a causa di una penalità che è deludente, ma sono fiducioso che abbiamo buone possibilità di andare avanti e ottenere punti. Il nostro passo è stato incoraggiante, quindi non vedo l’ora che arrivi domani. Mi piace questa pista e saremo pronti a cogliere ogni opportunità”. 

 

Lando Norris

“E’ stata una vera e propria svolta se la compariamo alla giornata di ieri e alla fine abbiamo ottenuto un buon risultato in qualifica. Oggi c’è stato un miglioramento, ma avrebbe potuto essere ancora meglio, non ho fatto un grande giro alla fine del terzo settore. Ma P8 è un bel risultato e mi dà una posizione di partenza per domani”.

“E’ una pista divertente ma difficile e ho acquistato fiducia in ogni giro. Ieri ero molto lontano da Carlos, quindi oggi sono molto più felice. Avevo bisogno di ribaltare le cose sono tornato sul ritmo in FP3. Le Renault erano veloci in qualifica, quindi non potevo fare molto di più”. 

 

Orari del Week End: GP Canada 2019 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8 [F1]

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.