F1 | Gp Canada – Prove Libere 1: Hamilton primo nelle FP1

La pista canadese si presenta nella prima sessione di libere molto sporca. La classifica vede in testa Hamilton, seguito da Bottas, fermato negli ultimi minuti da un problema idraulico. Poi Leclerc, Verstappen e Vettel. Male Giovinazzi, che lascia, a mezz’ora dalla bandiera a scacchi, la sua Alfa Romeo in pista a causa di un contatto con le barriere. FP1 canada sintesi

Foto: twitter.com

Mercedes

I due piloti della Stella d’Argento, scesi in pista con le gomme rosse, fanno rispettivamente registrare Hamilton 1:15.232, Bottas 1:14.160. 1:13.495 per il finlandese, nel suo secondo giro lanciato, tempo che viene copiato al millesimo dal suo compagno di squadra. 1:13.229, sempre Bottas, a migliorare e staccare il tempo del compagno di scuderia. Hamilton però si mette davanti con un ottimo 1:13.148, subito scavalcato nuovamente dal finlandese che chiude il giro in 1:13.001. FP1 Canada Sintesi

Nuovamente, Valtteri Bottas scende in pista, questa volta con gomme gialle, segnando 1:12.914, tempo che migliora quello fatto con le gomme più morbide. Il suo compagno di squadra, a parità di gomma, fa segnare 1:12.767, che gli vale la prima posizione. Hamilton primo nelle fp1 Hamilton primo nelle fp1F

La sessione finisce, per il pilota finlandese, con un problema di pressione del carburante sul suo motore nuovo.

Ferrari

Il primo assaggio della pista da parte dei due piloti della casa di Maranello viene fatto con le gomme gialle. Vettel, con le stesse gomme medie, fa segnare come suo primo giro 1:16.164, che lo porta in quarta posizione. Il tedesco, poi, si migliora in 1:15.300. 1:15.235, invece, il tempo di Charles Leclerc.

Il pilota monegasco scende nuovamente in pista, seguito da Vettel. Leclerc ferma il cronometro in 1:13.720, mentre il suo compagno arriva in 1:14.118. 1:13.729 per il monegasco, mentre il tedesco conclude con un testacoda al tornante il suo giro. Sceso nuovamente in pista, il pilota di Heppenheim si migliora in 1:13.905, che gli consente di salire in quinta posizione.

RedBull

Gasly è il primo per la scuderia austriaca a scendere in pista, utilizzando le gomme medie. Anche Verstappen sale in macchina e, con le gomme gialle, segna 1:15.026, che gli vale la prima posizione provvisoria allo scadere della prima mezz’ora.

Quando manca poco più di mezz’ora dalla fine, il francese scende nuovamente in pista con gomme gialle, segnando un 1:15.775 che gli vale la 15esima posizione. Verstappen, invece, arriva a segnare a parità di gomma 1:13.775, che gli vale la quarta posizione.

foto: twitter.com

Alfa Romeo Racing

Dopo una prima ora di solidità da parte della casa svizzera, con Giovinazzi settimo e Raikkonen dodicesimo, a mezz’ora dalla fine il pilota italiano esce da curva 9 perdendo la macchina, girandosi e toccando le barriere con la posteriore sinistra. Sospensione divelta e macchina ferma sui cordoli, costringendo l’attivazione della Virtual Safety Car.

Classifica

A seguire, la classifica finale delle prove libere 1:

classifica finale
Foto: twitter.com

Formula 1 | Nuove misure di sicurezza per i marshals dopo la tragedia sfiorata a Monaco

 

Seguici su Facebook