F1 | Gp Canada – Sintesi e Risultati Qualifiche: Sebastian Vettel in pole position

Le qualifiche del Gran Premio di Canada vedono Sebastian Vettel in pole position, dopo una sessione molto tirata e difficile, segnata da un contatto nelle barriere di Magnussen in Q2 e un rischio di Bottas nel suo primo tentativo nel Q3. A seguire, Hamilton e Leclerc. Male Bottas, sesto, e Verstappen, undicesimo. f1 canada qualifiche

foto: twitter.com

Q1

I primi temi interessanti sono quelli intorno all’1 e 13, fatti segnare dalle Alfa Romeo e da Stroll. Il primo a segnare un 1 e 12 è Magnussen, seguito poi da Norris (1:12.407). f1 canada qualifiche

Le Ferrari scendono in pista, segnando rispettivamente per Leclerc 1:11.786, mentre Vettel 1:12.339. Verstappen, poi, si divide i due piloti del Cavallino rampante grazie ad un ottimo 1:12.081, seguito poi dal compagno di squadra francese in 1:12.206. I Mercedes, invece, fermano il cronometro per il primo tentativo al 1:12099 per Hamilton e 1:12.102 per Bottas.

Vettel si riporta alle spalle di Leclerc, che si migliora in 1:11.481, grazie ad un buon 1:11.601. Verstappen ferma il cronometro su 1:11.619, che gli vale la terza posizione, seguito da Gasly in 1:12.023. Bottas si porta in testa con1:11.229, mentre Hamilton si ferma in terza posizione, dietro a Leclerc, in 1:11.518. Vettel, con un lampo, si porta in prima posizione con 1:11.200, mentre Leclerc rimane secondo con 1:11.214.

Sainz sarà investigato alla fine delle qualifiche per impedimento su Albon.

A rischio eliminazione Stroll, Hulkemberg, Sainz, Russel e Kubica, prima dell’ultimo tentativo. La pista più gommata fa si che tutti si migliorino.

Gli eliminati di questo Q1 sono Perez, Raikkonen, Stroll, Russel e Kubica.

Foto: twitter.com

Q2

I primi a scendere in pista sono i due Mercedes, seguiti dai due Ferrari, tutti con gomma gialla.

Hamilton è il primo a chiudere un tempo in 1.11.336, mentre Bottas è costretto ad abortire il giro. Vettel ferma il cronometro in 1:11.309 che gli vale la prima posizione, mentre anche Leclerc deve alzare il piede.

Giovinazzi ferma il cronometro, con gomma rossa, in 1:12.136, che gli vale la quarta posizione. Bottas ferma il cronometro in 1.11.487, mentre Verstappen, su gomma gialla, 1.11.839, che lo mette in quinta posizione.

Vettel migliora in 1:11.309, ma Leclerc balza in testa con un 1:11.142. Vettel si riprende la prima posizione con 1:11.142. Gasly, con gomma rossa, si ferma secondo in 1:11.196. Hamilton, tornato in pista con gomme medie usate, ferma il cronometro in 1:11.010. Anche Bottas esce dai box con la stessa mescola e ferma il cronometro in 1:11.095.

Verstappen, primo degli esclusi, torna in pista con gomma rossa, come anche i Mercedes e i Ferrari.

Alla fine della sessione, brutto impatto di Magnussen contro il muro dei campioni, che lo porta ad andare in testacoda sbattendo così contro le barriere di fronte. La bandiera rossa esposta subito dopo porta tutto una serie di piloti ad alzare il piede.

Gli eliminati di questo Q2 sono Verstappen, Kvyat, Giovinazzi, Albon e Grosjean.

foto. twitter.com

Q3

Scende in pista per primo Gasly con gomma rossa, seguito dai Mercedes e i Ferrari a parità di mescola. Il pilota francese chiude in 1:12.185, che gli vale la prima posizione provvisoria.

Leclerc migliora subito il tempo del pilota della RedBull in 1:11.188, battuto poi sia da Vettel in 1.10.681, sia da Hamilton in 1:10.493.

La bandiera gialla comparsa durante questi primi minuti viene causata da Valtteri Bottas, che perde la macchina in curva 7 e sfiora il muro con il musetto. Leclerc nel suo secondo tentativo si migliora in 1:11.108.

Di nuovo tutti in pista per questo fine q3. Hamilton chiude il giro in 1:10:446, con Leclerc che si migliora, mettendosi in seconda posizione con un 1:10.920.

Bottas non chiude un gran tempo, in 1:11.101, che gli vale la sesta posizione, ma è Vettel a migliorarsi quel tanto che basta a chiudere un 1:10.240, che gli vale la pole position.

Classifica finale

Di seguito, la classifica finale di queste qualifiche

Foto: twitter.com

W Series | Misano-Jamie Chadwick conquista la seconda vittoria in stagione

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | Abiteboul “esasperato” dal rifiuto degli altri team di mantenere la regola delle gomme del Q2

Cyril Abiteboul (Renault) si è scagliato contro la regola per cui in Q2 vengono scelte le gomme che si utilizzeranno…

12 ore fa

WEC | 8 Ore del Bahrain – Entry list: ritorna G-Drive Racing in LMP2, novità in Ginetta

L'entry list della 8 ore del Bahrain vede il ritorno di G-Drive Racing, assente ai primi 3 round del FIA…

16 ore fa

W Series | ROKiT nuovo main sponsor per la stagione 2020

Il campionato W Series ha stipulato un importante contratto di sponsorizzazione con l’azienda di telecomunicazioni ROKiT. L’accordo è stato reso…

17 ore fa

MotoGP | Ufficiale: Zarco ha firmato con Ducati Avintia per il 2020

Ora è ufficiale, Johann Zarco è il nuovo pilota del Team Ducati Avintia per il 2020. Il francese resterà in…

17 ore fa

Formula 1 | Cronaca degli anni ’10: il dominio di Lewis Hamilton

Con il recente Gran Premio di Abu Dhabi un altro decennio di corse è stato consegnato alla storia. Andiamo quindi…

17 ore fa

Esclusiva, Davide Valsecchi: “Ferrari non all’altezza nel 2019, Hamilton ancora favorito”

In occasione del Monza Rally Show appena concluso abbiamo avuto modo di chiacchierare con Davide Valsecchi. Ecco come l'ex campione…

1 giorno fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.