F1 | GP Canada – Red Bull parzialmente soddisfatte. Ricciardo sotto controllo per l’elettronica

Le due Red Bull non hanno avuto un venerdì facile, particolarmente per Daniel Ricciardo, sotto controllo per via dell’MGU-K a rischio sostituzione. GP Canada Red Bull

GP Canada Red Bull
Daniel Ricciardo GP Canada 2018 – Foto Red Bull Content Pool

Nelle FP1 Max Verstappen si è piazzato al comando, con un tempo di 1:13.302, mentre Daniel Ricciardo ha ottenuto il terzo tempo con 1:13.518. Le FP1 sono state abbastanza tranquille per entrambi i piloti, mentre nelle FP2 Ricciardo è rimasto ai box per buona parte della prova, a causa di un sospetto problema elettrico (ricordiamo che il pilota non ha sostituito l’MGU-K, teoricamente ancora utilizzabile secondo Renault). Alla fine delle FP2 Verstappen si è messo ancora al comando, con 1:12.198, mentre Ricciardo si è riconfermato al terzo tempo con 1:12.603.

Max Verstappen GP Canada 2018 – Foto Red Bull Content Pool

Queste le parole di Verstappen: “E’ difficile parlare della potenza perché non andiamo al massimo, vedremo in qualifica. Le sensazioni sono positive, la macchina ha funzionato bene dall’inizio della prima sessione, adesso bisogna capire cosa possiamo migliorare. Dobbiamo cercare di tagliare un pochino più le curve per guadagnare qualche decimo (inteso nei limiti del regolamento, ndr)”.

Ecco invece le parole di Ricciardo: “Anche stamattina ho avuto un piccolo problema all’elettronica, ma penso che il motore vada bene. Questo pomeriggio è stato peggiore, ho perso tanti giri, non mi sento bene in macchina ma è normale, dato che ho fatto pochi giri. Domani le Mercedes saranno molto veloci con le HyperSoft, ma sicuramente anche noi avremo qualcosa in più“.

Tabellone 2018 – Componenti Power Unit, Cambio e Remprimende


GP Canada Red Bull GP Canada Red Bull

F1 | GP Canada – Red Bull parzialmente soddisfatte. Ricciardo sotto controllo per l’elettronica
Lascia un voto

Fabio Seghetta

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studente di Informatica, 21enne, una grandissima passione per la Formula 1, la IndyCar e la Formula E. Ho anche fatto parte del team di Formula Student della mia Università, giusto per restare di più a contatto con la mia grande passione.