F1 | GP Canada – Toto Wolff: “Le caratteristiche del tracciato favoriscono i nostri avversari”

La Mercedes va in Canada forte di cinque doppiette su sei gare e con un ampissimo margine di vantaggio sugli inseguitori, che però, secondo Toto Wolff, partono con i favori del pronostico a Montréal. GP Canada Wolff

GP Canada Wolff
Foto: Reuters

L’ultimo successo della Mercedes al GP del Canada risale al 2017 con la doppietta siglata da Lewis Hamilton primo e Valtteri Bottas secondo.

“Quello di Monaco è stato un weekend difficile per la squadra. Da un lato, vincere a Monaco rappresenta una grande esperienza che una squadra di F1 possa provare. Dall’altro, abbiamo subito molto la scomparsa di Niki Lauda. Però siamo certi del fatto che lui sarebbe stato orgoglioso del lavoro svolto in queste circostanze.”, ha dichiarato Toto Wolff.

“Adesso andiamo in Canada dove la stagione europea si ferma un attimo. Montréal è l’opposto di Monaco, dato che il Circuito Gilles Villeneuve ha una grande velocità media con lunghi rettilinei e molte possibilità si sorpasso. Comunque, come a Monaco, i muri sono molto vicini e anche il giro è molto corto.”, continuando.

“Montréal è la settima gara della stagione e iniziamo a conoscere con chiarezza quali sono le aree migliori e peggiori della nostra macchina. Nelle precedenti sei gare, abbiamo notato che guadagnamo in curva ma perdiamo sul dritto. Questo farà sì che in Canada avremo una bella sfida per noi perché le caratteristiche del tracciato favoriscono i nostri avversari e avremo poche curve nelle quali potremmo andare meglio di loro. Però vogliamo decisamente affrontare questa sfida. Abbiamo visto bei GP in Canada nelle annate più recenti dunque speriamo sia un weekend ricco di azione”. ha concluso Wolff.

Queste sono le dichiarazioni dl Team Principal della Mercedes Toto Wolff in vista del GP del Canada, dove, secondo l’austriaco, la Mercedes parte in svantaggio. Classica pre-tattica ormai conosciuta oppure la Mercedes sarà effettivamente alle spalle degli avversari?

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Anteprima GP Canada – Alfa Romeo “la stagione non è andata secondo i piani”

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.