F1 | GP Cina 2019 – Team Order Ferrari: I team radio che spiegano quanto accaduto

È arrivato alla terza gara il primo vero team order in questa stagione. La minaccia di Max Verstappen, ha indotto la Scuderia di Maranello a chiedere a Charles Leclerc di lasciare passare Sebastian Vettel, dopo che il monegasco aveva superato il tedesco in partenza. Team Order Ferrari Vettel Leclerc

Team Order Ferrari Vettel Leclerc
Sebastian Vettel e Charles Leclerc – Fonte: Ferrari

La gara numero 1000 nella storia della F1 è iniziata con una partenza migliore dei piloti partiti dalle posizioni pari sulla griglia di partenza: Lewis Hamilton ha passato Valtteri Bottas prendendo il comando, mentre Charles Leclerc si è preso la terza posizione ai danni di Sebastian Vettel.

Il passo gara delle Ferrari era indubbiamente più lento delle Mercedes, ma la possibilità di guadagnare qualche decimo prezioso e non perdere terzo gradino del podio non ha fatto tardare le comunicazioni radio tra muretto box e piloti in pista.

LAP 9/56 – Ferrari a Vettel: “Quanto puoi essere più veloce? Se è il momento di spingere, devi farlo adesso.”

Vettel a Ferrari: “Sto provando ad avvicinarmi.”

LAP 9/56 – Ferrari a Leclerc: “Aumenta il ritmo altrimenti dovrai far passare Sebastian.”

Il pilota monegasco effettivamente aumenta il ritmo portando il gap da 0.8 secondi a 1.2 secondi, ma dopo poche curve.

LAP 10/56 Ferrari a Leclerc: “Devi far passare Vettel, è più veloce.”

Leclerc risponde: “Però che *******, mi stavo allontanando.”

Ferrari a Vettel: “Puoi passare quando puoi.”


Leclerc al giro 10 fa passare Vettel nella frenata di curva 1, ma il tedesco non riesce a recuperare sui due piloti Mercedes. Non tardano le domande del pilota monegasco.

LAP 13/56 – Leclerc a Ferrari: “L’ho fatto passare, adesso?”

Ferrari a Leclerc: “Rimani concentrato, facciamo la nostra gara.”

e poi di nuovo

LAP 13/56 Leclerc a Ferrari: “Sto perdendo molto tempo alle spalle di Seb, non so se ti può interessare sapere questo o meno.”

Ferrari a Leclerc: “Ok, stiamo discutendo sul da farsi.”

LAP 16/56 – Ferrari a Vettel: “Devi spingere, devi spingere più che puoi.”

I team radio si concludono improvvisamente quando Verstappen torna ai box per provare l’undercut su entrambe le Ferrari. La scuderia di Maranello è costretta a reagire in fretta ordinando il pit stop a Sebastian Vettel per evitare di perdere entrambe le posizioni.

“La Mercedes è stata certamente più veloce. I top team sono molto vicini ed è normale che si verifichino questi cambi di prestazione anche solo dopo due settimane”, ha dichiarato Binotto al termine della gara.

“Sebastian sembrava più veloce e abbiamo dato la possibilità di andare a prendere le Mercedes. Purtroppo non è andata come volevamo, ma almeno ci abbiamo provato”, ha concluso il team principal della Ferrari.

Il team order rispecchia le dichiarazioni rilasciate nella giornata di venerdì da Mattia Binotto; il team principal Ferrari ha ribadito che la priorità è e sarà Sebastian Vettel perchè il quattro volte campione del monto ha più esperienza in Formula 1 e nel team. Tuttavia, il team ha chiarito che in seguito, a seconda delle circostanze, la priorità tra i due piloti potrebbe cambiare. Per ora quel momento non è ancora arrivato.

F1 | GP Cina – Gara: il 1000° GP della storia viene vinto da Hamilton, secondo Bottas, terzo Vettel.

 

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.