F1 | GP Cina 2019 – Sintesi qualifiche: Bottas imperatore delle qualifiche

La sessione per stabilire l’ordine di partenza del millesimo Gran Premio di Formula 1 vede la Ferrari cadere sotto ai colpi di un implacabile Bottas, che ha dimostrato di avere un ottimo rapporto con la sua Mercedes anche tra le curve del tracciato della Città sul Mare del Sol Levante. GP Cina risultati qualifiche

GP Cina risultati qualifiche
Foto: Twitter

Q1

I primi tempi ad essere segnati sono delle Williams: 1:37.421 per Kubica, 1:36.821 per Russell.

Leclerc e Vettel scendono in pista con gomme rosse, come anche i due Mercedes e il resto dei piloti: il monegasco, con un ultimo settore segnato dal traffico, segna un 1:34.169, 1:33.557 invece per il tedesco, con ben sei decimi rifilati al compagno di squadra nell’ultimo tratto del circuito.

Lewis Hamilton si prende la testa della classifica con 1:33.115, ma viene subito scalzato da Bottas (1:32.658). Verstappen, con un lampo, sale in terza posizione (1:33.274).

Leclerc è obbligato a tornare in pista, come tutti i piloti dalla sesta posizione in poi.

Come si poteva immaginare, Albon non prenderà parte alla qualifica per via dell’incidente subito nelle FP3, ma non fa segnare un tempo nemmeno Antonio Giovinazzi, che soffre noie tecniche .

Leclerc riesce a mettersi in sicurezza con un buon tempo: 1:32.712 è dove si ferma il cronometro per il monegasco della ferrari.

I piloti esclusi sono Stroll, Russell, Kubica, Giovinazzi e Albon.

Q2

I due top team e Verstappen escono con la gomma gialla, mentre tutti gli altri sono con mescola morbida. Hamilton chiude il giro in 1:32.603, Bottas in 1.31.728, Vettel in 1:32.232, Leclerc in 1:32.324, Verstappen in 1:32.369: la classifica che si delinea presenta primo Bottas, secondo Vettel, Terzo Leclerc, quarto Verstappen, quinto Hamilton.

Nel secondo stint il finlandese della Mercedes esce con la gomma rossa, mentre il suo compagno di squadra torna in pista con gomme gialle.

Bottas segna 1:31.728, mentre Hamilton 1:31.637: questi tempi valgono ai piloti della Stella d’Argento di Stoccarda le prime due posizioni della griglia.

Gli esclusi di questa Q2 sono: Kvyat, Perez, Raikkonen, Sainz, Norris.

Q3

In pista tutti i dieci piloti rimasti in queste qualifiche con gomma rossa.

Hamilton 1:31.570, ma Bottas lo scavalca in testa 1:31.563. Verstappen (1:32.089) si mette tra le Ferrari (1:32.001 per Vettel e 1:32.102 per Leclerc), ma molto distanti dalla Mercedes.

Bottas chiude il giro in 1:31.547, Hamilton non si migliora, rischiando di venire scavalcato dalle Rosse di Maranello. Queste, però, si fermano con Vettel in 1:31.848 e con Leclerc in 1:31.865, che vale reciprocamente ai due la terza e la quarta posizione in griglia. Verstappen più distante, con il cronometro che si ferma su un poco competitivo 1:32.089.

Risultati

Segue l’ordine di partenza dell’1000imo GP di Formula 1:

Foto: F1 App

 

Il Monitor dei Tempi – GP Cina 2019 [FP2] – Vettel pronto a dar battaglia alle 2 Mercedes