F1 | GP Cina 2019, Verstappen: “D’ora in poi li f*****ò anche in qualifica”

Max Verstappen molto amareggiato dopo le qualifiche di Shanghai, per non aver potuto completare il suo ultimo tentativo; lui e Pierre Gasly hanno conquistato la terza fila nella griglia di partenza del GP di Cina. GP Cina Verstappen

GP Cina Verstappen
Foto: formula1.com (M.Verstappen n.33)

Entrambi i piloti Red Bull sono stati protagonisti di una disavventura al termine del Q3; Verstappen e Gasly non hanno potuto iniziare il loro ultimo tentativo perché sono rimasti bloccati dal traffico di Mercedes e Ferrari, e allo scadere del tempo hanno preso bandiera, con loro sono rimasti coinvolti anche i due piloti Haas. Verstappen non è di certo soddisfatto delle sue qualifiche, sa che la terza posizione non era così distante e con un ultimo tentativo a disposizione poteva provare a piazzarsi subito alle spalle dei due Mercedes.

“Alla fine stavo cercando di seguire le Ferrari che ci stavano davanti e ho cercato di essere corretto. Avrei potuto superarle, ma di solito in qualifica non si fa. Stavolta sono stato colto di sorpresa. Non sono assolutamente contento, cercheremo di reagire un’altra volta e capiterà anche ad altri in futuro. Mi dispiace perché eravamo in lotta per il terzo posto, e se dovessi trovarmi nuovamente in questa situazione supererò chi mi è davanti. Non mi aspettavo di essere lì, in lotta per il terzo posto. Tutti davanti a me partiranno con le stesse gomme, vedremo cosa accadrà durante la gara. Sarà difficile lottare per la vittoria, ma quel che è certo è che proveremo a salire sul podio”.

Verstappen ha poi proseguito dicendo: “Ci siamo semplicemente fermati uno dietro l’altro, ma a un certo punto Vettel ha superato me e le due Renault. È una regola non scritta quella di seguirsi uno con l’altro. Ma non importa, d’ora in poi li fotterò anche in qualifica“.

F1 | GP Cina 2019 – Vettel difende la sua manovra nelle ultime fasi di qualifica

GP Cina Verstappen