F1 | GP Belgio, Ferrari: “Il nuovo motore ha fatto il suo dovere”

Giornata estremamente positiva quella del venerdì del GP del Belgio per la Ferrari. La prima sessione di prove libere ha visto primeggiare Sebastian Vettel con un tempo di 1:44.358, ulteriormente ridotto nella sessione pomeridiana da Kimi Raikkonen (1:43.355), che si conferma abilissimo sul circuito di Spa-Francorchamps.

credits: Scuderia Ferrari

Il team di Maranello, che debutta in questo Gran Premio la terza specifica (e unità) del motore, ha completato con successo il programma previsto per la giornata. Aerodinamica, assetti e usura gomme sul giro veloce e sulla distanza sono stati oggetto principale della sessione odierna. Nella mattinata i due piloti hanno seguito lo stesso programma, per poi spostarsi su una linea differenziata nel pomeriggio. Il finlandese si è concentrato sulla simulazione di qualifica, mentre il tedesco ha testato il passo gara della SF71H. Entrambi sono stati i più veloci nei rispettivi programmi.

Le parole di Kimi Raikkonen

Kimi è ottimista sulla prestazione della vettura nel circuito, e si è detto soddisfatto dei risultati di oggi: il suo incredibile feeling con Spa, d’altronde, è ben noto: il finlandese ha vinto ben quattro volte in Belgio.

Abbiamo fatto il nostro solito lavoro per ritrovare il feeling con la macchina. Mi diverto su questa pista, la guida è fluida e con questa generazione di macchine anche molto soddisfacente. […] Di certo abbiamo ancora del lavoro da fare. Domani cercheremo di fare del nostro meglio e vedremo dove si può arrivare. […] Tuttavia, il tempo può essere un punto chiave questo weekend. dal momento che qui cambia molto velocemente.”

credits: Scuderia Ferrari

Le parole di Sebastian Vettel

Anche Sebastian sembra contento del lavoro svolto, nonostante un po’ di traffico lo abbia rallentato nella seconda sessione e costretto al quinto tempo. Il tedesco accenna anche al lavoro che la scuderia ha approntato per migliorare le prestazioni della macchina sul bagnato, interrogativo di non certo poco conto a Spa.

In generale penso che siamo sulla strada giusta. […] Ora vedremo come andranno le cose domani. La pioggia non dovrebbe più crearci dei problemi e se dovessimo correre sul bagnato sarebbe bello avere la conferma di aver trovato le soluzioni giuste. […] C’è ancora del lavoro da fare, ma il tempo non manca.”

Insomma, il team sembra avere delle rosee speranze per i risultati di questo weekend, a prescindere dalle incognite meteo. Le prove libere di domani, e soprattutto le qualifiche, sapranno dirci meglio cosa possiamo aspettarci dalla scuderia di Maranello.

F1 | GP Belgio – Spa in casa Red Bull: le dichiarazioni dei piloti.

F1 | GP Belgio, Ferrari: “Il nuovo motore ha fatto il suo dovere”
Lascia un voto
mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo la Formula 1 sul blog Instagram @theracingchick.