F1 | GP di Cina 2019 – Giovinazzi: “La strategia è sembrata un azzardo”

Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi hanno concluso il GP di Cina rispettivamente al 9° e al 15° posto. alfa romeo gp cina

Foto: formula1.com (A.Giovinazzi n.99)

alfa romeo gp cina

Non è stato un weekend facilissimo per i piloti Alfa Romeo; Raikkonen è riuscito a conquistare due punti con il suo ottimo nono posto, ma il fillandese non è sembrato comunque soddisfatto del proprio risultato, perchè convinto che avrebbe potuto fare molto meglio con una qualifica migliore. Giovinazzi è stato molto più sfortunato del suo compagno di squadra, non ha girato molto durante le prove libere e purtroppo non ha potuto neanche prendere parte alle qualifiche, costretto quindi a partire in ultima fila. Un’altro problema è stata la strategia, forse troppo azzardata, che alla fine ha penalizzato notevolmente il pilota italiano.

Foto: formula1.com (K.Raikkonen n.7 & R.Grosjean n.8)

Kimi Raikkonen

Queste le parole di Kimi Raikkonen al termine della gara: “Ci manca velocità in qualifica, non riusciamo ad essere veloci, poi in gara ce la giochiamo con gli altri, ma finchè partiamo indietro, restiamo dietro. La qualifica è importante, e abbiamo ancora dei problemi, per cui non vedo soluzioni. Prendo le cose giorno per giorno, sfrutto quello che abbiamo, ma non abbiamo ancora capito come risolvere i problemi”

Antonio Giovinazzi

“Purtroppo sì ma questi ultimi due week end, questo in modo particolare, sono stati tremendi. Problemi al venerdì, manco un giro in qualifica. Certo, sono partito ultimo e arrivato 15, ma non è quello che voglio. Per Baku spero di avere un fine settimana senza problemi, perché quando una cosa non va, un’altra ti ferma e non riesci a capire da che parte andare, poi i risultati sono questi e il morale va sotto ai piedi”.

Infine Giovinazzi dà un suo giudizio sulla strategia adottata dal team durante la gara:
“Diciamo che all’inizio ha funzionato bene, ce la stavamo giocando a ridosso dei primi, ma non è durata fino alla fine e ho concluso in affanno, lontano dalla zona punti”.

Al termine della gara, Vasseur ha chiesto scusa a Giovinazzi per i problemi avuto durante tutto il fine settimana:
“Lo ringrazio, è stato molto gentile a dirlo, però non cambia la sostanza: non sto facendo quello che avrei voluto e potuto fare. Per Baku mi auguro che finisca questa tendenza”.

F1 | GP Cina 2019 – Perez: “Ottima performance della monoposto, a Baku saremo ancora più forti” [VIDEO]

alfa romeo gp cina alfa romeo gp cina