F1 | GP di Spagna a porte aperte: parte la vendita dei biglietti

Il GP di Spagna sarà a porte aperte. Lo conferma il Circuit de Barcelona-Catalunya sui propri social e con una nota diffusa sul sito ufficiale. Anche la MotoGP, nei limiti del possibile, correrà in presenza di un pubblico ristretto.

GP Spagna porte aperte
Lewis Hamilton sulla linea d’arrivo del GP di Spagna – Credits: sito ufficiale Circuit de Catalunya

Il GP di Spagna, Covid permettendo, sarà disputato a porte aperte. Il Circuit de Barcelona-Catalunya metterà in vendita i biglietti questo giovedì.

 Un’esclusiva promozione, valida solo per 48 ore sul sito del Circuito, permetterà di ricevere uno sconto del 50% sui biglietti. Gli abbonamenti per la stagione 2021 saranno, inoltre, disponibili per l’acquisto online.

Oltre alla promozione, gli acquirenti hanno una vasta gamma di offerte a disposizione, raggruppate in diverse categorie come Fan, Super Fan ed Excellence. Tuttavia, la categoria Generale non sarà al momento disponibile per motivi di capacità della struttura e distanza di sicurezza.

I veri appassionati di corse automobilistiche hanno l’opportunità di diventare abbonati al circuito. Un’importante novità si aggiunge alle categorie esistenti: il Circuitcat Club. Per soli 59 euro, questa nuova modalità garantisce l’ingresso alla maggior parte delle gare della stagione che avranno pubblico e consente di ottenere uno sconto del 40% sull’acquisto di un biglietto per il Gran Premio di F1 e MotoGP.

il Circuit de Catalunya visto dall’alto – credits: Tilke.de

Misure di sicurezza

Per mantenere la distanza di sicurezza nelle tribune, il Circuito ha progettato un sistema di acquisto in cui ogni volta che l’utente seleziona un posto o un gruppo di posti, il sistema bloccherà automaticamente i sedili superiori, inferiori e laterali, in modo che non saranno più disponibili per altri utenti.

I biglietti saranno nominativi: durante la procedura di acquisto dovrà essere inserito il nome e il cognome della persona che accederà al circuito e all’ingresso verranno richiesti carta d’identità o passaporto.

Garanzia COVID-19

Tenendo conto della situazione sanitaria globale, l’annullamento o lo svolgimento a porte chiuse dell’evento, può comportare due scelte. Si potrà procedere alla selezione di un voucher valido per il Gran Premio della prossima stagione o un rimborso totale. 

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.