F1 | GP Francia – Alfa Romeo Sauber per la prima volta in Q3. Leclerc: “È incredibile”

Le qualifiche del Gran Premio di Francia hanno visto le Mercedes dominare, ma oggi si parla meno di loro e più di un giovane pilota che oggi ha dimostrato di essere un grande pilota. GP Francia Leclerc

https://i2.wp.com/www.sauberf1team.com/wp-content/uploads/2018/06/dcd1822ju1072.jpg?resize=840%2C560&ssl=1

Come si potrebbe ben intuire stiamo parlando di Charles Leclerc, pilota del team Alfa Romeo Sauber che ha ottenuto non solo per la prima volta il pass per la Q3, ma anche l’ottavo tempo. Il pilota monegasco è arrivato al Paul Ricard come il possibile sostituto di Raikkonen in Ferrari nel 2019 ed era ben consapevole che sarebbe stato sotto la lente d’ingrandimento della Ferrari e di tutti gli altri piloti.

Si poteva pensare che il giovane pilota di vent’anni cedesse all’ansia di prestazione, invece ha tirato fuori il massimo dalla sua C37. Leclerc, intervistato dopo le qualifiche, ha mostrato la sua felicità per questo risultato, ma anche ben concentrato per la gara di domani.

“È incredibile, probabilmente il miglior miglioramento che abbia fatto nella mia carriera da un giorno all’altro.”

Sicuramente il merito non deriva solamente dalla C37 del team, ma soprattutto dal pilota. Infatti il divario tra Ericsson e Leclerc è molto ampio, specialmente oggi poiché il pilota svedese ha ottenuto il quindicesimo tempo, mentre il monegasco l’ottavo.

“Sono andato a letto abbastanza tardi, perché ho lavorato abbastanza a lungo con gli ingegneri per identificare il problema del venerdì e trovare una ricetta contro di esso. Penso che il team ha fatto un ottimo lavoro, sapevano che cosa era il problema e cosa mi aspetto dalla vettura. Quindi non abbiamo fatto nulla di pazzesco, ma ovviamente la cosa giusta, perché ora possiamo essere felici”.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori. Clicca qui per info

Il pilota del team Alfa Romeo Sauber vuole anche rimanere concentrato per la gara e dichiara che la strategia posta dal team potrebbe essere svantaggiosa per lui, visto che partirà con le UltraSoft.

“Non sarà un gioco facile per noi perché, secondo le regole, dobbiamo partire con le gomme con le quali abbiamo completato il giro più veloce della Q2, ed è la mescola più morbida. “Non è un bene per noi, ma faremo del nostro meglio e speriamo di ottenere un buon risultato”.

Questa grande prestazione di Charles Leclerc non è rimasta inosservata da parte dei top team e dei top drivers. Lewis Hamilton e Sebastian Vettel si sono infatti congratulati con lui.

GP Francia Leclerc
Leclerc, Vettel e Hamilton nella conferenza stampa di Monaco – Foto: Leclerc FanPage

Parole di Lewis Hamilton

“C’è molta pressione su di lui, iniziando da qui, ed è stato molto, molto bravo. Sono felice per lui, particolarmente con quella macchina. Ha fatto un grande lavoro con quello che ha, probabilmente lui farà sempre meglio ed è quello che ci si aspetta da un buon pilota”

Parole di Sebastian Vettel

“P8 è un risultato impressionante e sono ancora molto indietro con la monoposto. Lui sta facendo un grande lavoro, ed è un bene per lui e per la Sauber essere il più su possibile e avere le chance per ottenere punti”

Charles Leclerc sta bruciando le tappe così come ci aspettavamo, ma adesso toccherà a Raikkonen dimostrare di essere lui importante per la Ferrari, altrimenti c’è il “rischio” che questo giovane ragazzo talentuoso gli prenda il posto.


F1 | GP Francia, Raikkonen: “In Q3 non sono riuscito a fare un giro discreto”

F1 | GP Francia – Alfa Romeo Sauber per la prima volta in Q3. Leclerc: “È incredibile”
Lascia un voto

Nicoletta Floris

***NON COLLABORA PIÙ CON F1inGenerale*** Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram (laragazzadelmotorsport).