F1 GP Francia – Analisi velocità qualifiche: Ferrari molto veloci nella chicane a metà rettilineo

Le qualifiche del GP di Francia sono appena terminate, Max Verstappen ha ottenuto la pole: vediamo l’analisi delle velocità ottenute durante le qualifiche.

Analisi velocità qualifiche Francia
Analisi velocità – Qualifiche GP Francia

Max Verstappen partirà in pole nel GP di Francia. Vediamo insieme l’analisi delle velocità tenute da Sainz, Hamilton, Verstappen e Norris durante le qualifiche di Francia. Il Paul Ricard è un circuito caratterizzato da un lunghissimo rettilineo, il Mistral, lungo ben 1.8 km ma anche da curve molto lente.

Il rettilineo è interrotto dalla chicane di curva 8-9, per questo motivo la velocità massima delle vetture è limitata. Il più veloce è Max Verstappen con 329 km/h seguito da Carlos Sainz  e Lando Norris con 325 e Lewis Hamilton con 324. La Ferrari si conferma la vettura più veloce nei tratti medio veloci dei circuiti, Carlos Sainz è il più veloce in uscita dalla chicane con 116 km/h. Dietro di lui troviamo Verstappen, Hamilton e Norris tutti e 3 molto vicini. La Rossa riesce a mantenere il vantaggio anche nelle curve successive, anche in curva 12 Sainz è il più veloce. In questa curva il distacco però si riduce, Verstappen e Sainz percorrono questa curva a 173 km/h mentre Hamilton e Norris la fanno a 171 km/h.

La Ferrari è però anche la vettura più lenta nell’ultimo tratto del circuito, in curva 15 è la monoposto con la velocità più bassa. In ultima curva il più veloce è Verstappen con 83 km/h, poi troviamo Hamilton con 81 e Norris con 80, Sainz è il pilota più lento con soli 77 km/h. Questa bassa velocità in ingresso rettilineo di partenza fa si che la vettura di Maranello sia la più lenta anche in curva 1. Nel primo settore la Ferrari riesce comunque a mantenere delle buone velocità. La vettura più lenta di questa quattro e sicuramente la McLaren. Riusciranno i due lunghi rettilinei a garantire sorpassi e spettacolo nella gara di domani?

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Francia – Analisi tecnica: confronto sospensioni anteriori

 

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member