F1| GP Francia, la McLaren è la quarta forza in pista

Nel Gran Premio di Francia Sainz è arrivato sesto, Norris decimo. Il pilota inglese, a causa di problemi idraulici, ha perso diverse posizioni negli ultimi giri. Nonostante ciò il team è soddisfatto dei risultati ottenuti in tutto il week-end.

mc laren gran premio francia
@Facebook McLaren

Dopo le buone prestazioni in qualifica, le due McLaren sono riuscite a concludere a punti il Gran Premio di Francia.

Carlos Sainz è arrivato sesto, Lando Norris decimo.

Entrambe le McLaren partivano dalla terza fila, Carlos Sainz alla partenza è riuscito a superare il compagno di squadra, Lndo Norris, mantenendo per tuta la gara la sua posizione. Norris, a causa di diversi problemi sul finale della gara, ha perso diverse posizioni ed è giunto decimo al traguardo.

Lando Norris è stato premiato “Driver of te day”.

Dopo le buone prestazioni del week-end del Gran Premio di Francia, si può affermare che la McLaren sia la quarta forza del Campionato.

Carlos Sainz

Sono molto felice dopo questa gara. Ho fatto una buona partenza, e ho mantenuto la sesta posizione, controllando la gara e  il ritmo, gestendo le gomme secondo le indicazioni che mi dava il team. È stata una gara semplice da quel punto di vista: una di quelle giornate in cui siamo rimasti tutti concentrati per raggiungere  il miglior risultato possibile.”

“Siamo stati decisamente la quarta forza in pista in questo fine settimana – nelle qualifiche e la gara. Complimenti al team per il duro lavoro svolto in tutto il fine settimana. Dobbiamo solo continuare a spingere duro per migliorare in ogni gara.”

Lando Norris

Ho fatto una buona partenza, come i ragazzi davanti a me. Il resto della stava andando bene, ho avuto buon ritmo e gestivo  il gap con Carlos per proteggere i miei pneumatici per il resto della gara”.

 “Un problema idraulico, a circa 20 giri dalla fine, mi è costato un sacco di tempo e avevo una vettura davvero difficile da guidare. Il volante è diventato davvero pesante e ho perso il servosterzo”.

“È stata davvero dura, ho fatto del mio meglio per non perdere posizioni, ma non avevo il ritmo.  Tuttavia ho guadagnato un punto, considerando tutto ciò, è un buon risultato,  avrebbe potuto andare molto peggio. Il team ha fatto un ottimo lavoro questo weekend, anche in fabbrica, così da permetterci di avere una macchina veloce”.

Andreas Seidl

Complimenti a tutto il nostro team, in pista e a casa a Woking, oltre naturalmente i piloti. È stato il nostro miglior weekend della stagione ed è stato incoraggiante vedere le nostre monoposto andar bene dalla prima sessione di prove fino alla fine della gara.”

“Carlos e Lando hanno fatto un ottimo lavoro, gestire le gomme per tutta la gara. È stato sfortunato Lando che ha perso posizioni all’ultimo giro, ma lui e gli ingegneri ha fatto un buon lavoro ed è riuscito ad arrivare a punti”.

Segui la nostra pagina Facebook

 

F1 | GP Francia, la gara dell’Alfa Romeo Racing: “Un bene essere tornati nei punti”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.