F1 | GP Francia – Qualifiche amare per Aston Martin, Vettel: “Non avevo grip, domani fondamentale gestire le gomme”

Il GP di Francia fatica a partire per l’Aston Martin, con Sebastian Vettel che scatterà dodicesimo e Lance Stroll diciannovesimo. Entrambi i piloti sono ora concentrati sulla gara di domani, dove la gestione delle gomme sarà fondamentale.

GP Francia Aston Martin
Lance Stroll (CDN) Aston Martin F1 Team AMR21.

Un inizio in salita per l’Aston Martin in questo GP di Francia 2021, con entrambi i piloti che hanno faticato a trovare il giusto assetto durante le qualifiche. Vettel e Stroll infatti, hanno sofferto le due bandiere rosse causate da Tsunoda prima e Schumacher poi, che hanno impedito ad entrambi di migliorarsi.

Vettel scatterà quindi dodicesimo e avrà libera scelta delle gomme. I primi dieci useranno per la maggior parte le medie, permettendo così al tedesco di vincere qualche punto, in una gara in cui la gestione delle gomme sarà fondamentale.

Entrambi i giri di Stroll invece, sono stati cancellati dalle bandiere rosse, lasciando così il britannico con un tempo sufficiente appena per la diciannovesima posizione. Stroll è comunque fiducioso per la gara di domani, avendo avuto buone sensazioni dalla sua Aston Martin fino ad ora.

Leggi Anche:

F1 | GP Francia 2021: Risultati Qualifiche: Verstappen domina al Paul Ricard. Leclerc solo P7

Sebastian Vettel

“Siamo stati forti in Q1 con le gomme morbide, ma credo che nessuno volesse iniziare la gara con le morbide. Per questo motivo abbiamo poi montato le gomme medie in Q2. Pensavamo che ci fosse una reale possibilità di entrare in Q3. Purtroppo, però, non sappiamo ancora perché, il bilanciamento non era così buono durante il mio ultimo run”.

L’avantreno era molto scivoloso e non riuscivo a trovare il grip di cui avevo bisogno. Forse ho spinto un po’ troppo, ma non eravamo comunque lontani dall’ingresso in Q3”

 “Per domani abbiamo la libera scelta delle gomme, ma tutti i primi 10 partiranno con gomme medie e quindi non sarà facile variare la strategia. Domani si tratterà di chi è più bravo a gestire la prestazione ed il degrado delle gomme”.

Lance Stroll

“Non si può prevedere quando si verificheranno le bandiere rosse e siamo stati molto sfortunati ad averne due in Q1. Ho anche cancellato un tempo di un giro, ma quel giro comunque ha mostrato che la macchina ha un buon ritmo”.

“Oggi ero contento del bilanciamento e dei progressi che abbiamo fatto finora. Con l’Aston Martin ci presentiamo questo fine settimana al GP di Francia abbastanza competitivi, quindi ci sono degli aspetti positivi. È un peccato che sia difficile sorpassare al Paul Ricard, ma non si sa mai” 

“Domani terremo le dita incrociate sperando in un po’ di pioggia e cercheremo di risalire la classifica partendo dalla 19ma posizione”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.