F1 | GP Francia – Qualifiche Mercedes, Shovlin: “Domani abbiamo tutte le carte in regola per vincere”

Mercedes non riesce a raggiungere uno spettacolare Max Verstappen durante le qualifiche del GP di Francia: Hamilton partirà secondo e Valtteri in terza posizione.qualifiche Francia Mercedes

Lewis conclude le qualifiche per il GP di Francia al secondo posto sul circuito Paul Ricard, dopo aver messo a punto diversi aggiustamenti a livello di bilanciamento durante le fasi finali di preparazione alle qualifiche. Valtteri partirà in terza posizione, con i due piloti Mercedes che si trovano tra le due Red Bull. Entrambi i piloti inizieranno la gara con la mescola Medium.


Leggi anche

F1 | GP Francia – Qualifiche, seconda posizione per Hamilton: “Per domani farò la danza della pioggia!”


Andrew Shovlin sulle qualifiche di Mercedes in Francia:

Nonostante il distacco enorme dalla pole, i nostri giri sono stati abbastanza buoni alla fine. Quindi il secondo e il terzo posto sono un buon risultato per noi. Valtteri ha continuato, per tutto il giorno, a costruire dalla solida base di partenza che aveva stabilito ieri. Lewis è riuscito a recuperare un po’ di fiducia nella vettura dopo un venerdì difficile; è stato fatto un bel po’ di lavoro per mettere a punto il bilanciamento e non sembra che ci sia molto altro da fare.

Le prime parti della sessione sono state un po’ disordinate, perché continuavamo a rimanere intrappolati in un gruppo di macchine nel giro di uscita e abbiamo faticato a trovare un buon feeling con le gomme. Alla fine avevamo una buona posizione in pista e sembravamo abbastanza vicini a Max per la prima metà del giro. Il nostro problema principale sembra essere una perdita sul rettilineo dalla curva 9 alla curva 11 e dal settore tre non siamo più in grado di recuperare nulla nelle curve. Abbiamo visto molte volte quest’anno che il nostro ritmo di gara è migliore delle nostre qualifiche e abbiamo dimostrato che possiamo vincere le gare da dietro, quindi siamo ancora ottimisti sul fatto che domani lotteremo per la vittoria”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.