F1 | GP Francia – Qualifiche, seconda posizione per Hamilton: “Per domani farò la danza della pioggia!”

Qualifiche serratissime quelle che precedono il GP di Francia: dopo un weekend non perfetto, Hamilton riesce ad aggiudicarsi la seconda posizione. Nell’intervista post-qualifiche scherza: “Per domani farò la danza della pioggia!”qualifiche GP Francia Hamilton

Qualifiche serratissime quelle che precedono il GP di Francia: dopo un weekend non perfetto, Hamilton riesce ad aggiudicarsi la seconda posizione.

Nella giornata di ieri Hamilton, rispetto al compagno di squadra Valtteri Bottas, non aveva particolarmente spiccato. Aveva promesso che, nella notte insieme agli ingegneri, avrebbe cercato di capire come migliorare e cosa ci fosse di sbagliato nella macchina. Possiamo dire che tutto il lavoro ha portato a un’ottima seconda piazza in vista della gara di domani. Ancora una volta, Hamilton, in situazioni di difficoltà, riesce a ritrovare la grinta per fare meglio possibile.


Leggi anche

F1 | Qualifiche GP Francia – Verstappen è davanti a tutti: “Grande pole in una pista dove faticavamo”


L’intervista post qualifiche

Ecco cosa ha detto Lewis Hamilton nell’intervista post qualifiche con Paul Di Resta.

Dopo un weekend durissimo da digerire come quello di Baku, e dopo un venerdì non in super forma, sei riuscito ad assicurarti la prima fila. “Voglio cominciare salutando tutti, vedo molte bandiere inglesi sugli spalti! Quanto è bello rivedere il pubblico! E’ stato un weekend davvero molto duro, soprattutto a livello mentale. Non a livello fisico, anche se per cercare di portare la macchina in condizioni ideali abbiamo dovuto fare sforzi. Abbiamo dovuto girarci intorno e alla fine abbiamo ripreso il set up con cui avevamo iniziato la stagione. Non sono contento della macchina in questo weekend, ma alla fine sgobbando abbiamo fatto un buon lavoro. Congratulazioni a Max che è stato velocissimo per tutto il weekend. Anche con il motore sono molto veloci, perdevo troppo in rettilineo”

Domani ti allinei in prima fila. Loro sono fiduciosi di avere un’ottima macchina per la gara. La stessa cosa vale per te? “Beh, le prove libere sono state abbastanza faticose e nel long run loro erano più veloci di un decimo/due. Non dobbiamo perdere le speranze e dobbiamo lavorare sodo. Speriamo che ci siano opportunità, soprattutto in curva 1. E poi a livello strategico, domani c’è possibilità di pioggia quindi…potenzialmente potremmo fare una bella danza della pioggia!”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.