F1 | GP Francia – Racing Point, Perez: “Ho subito una penalità per aver seguito le regole”

Le Racing Point si piazzano appena fuori dai punti in Francia, con Perez 12° e penalizzato, mentre Stroll è subito dietro racing point francia

Racing Point Francia

Una gara in Francia condizionata dalla penalità di Perez al via per la Racing Point. Il messicano è stato punito di 5″ per aver guadagnato del tempo in pista al via, nonostante fosse passato per il percorso obbligatorio nella via di fuga. In seguito i due alfieri della scuderia britannica si sono mantenuti subito dietro al gruppo di testa, giungendo insieme al traguardo.

Sergio Perez

“Non capisco perché sono stato penalizzato. Devo rivedere, ma ho fatto quello che dovevo fare, cioè aggirare i paletti. La regola è che devi tornare in pista non appena passi attraverso i paletti, che è quello che ho fatto. Quello che hanno fatto i commisari è sbagliato, perché mi sono attenuto alle regole. Se ho guadagnato o meno un vantaggio, per me era impossibile giudicare – era il primo giro e c’erano così tante auto in giro. Si dovrebbe essere più lenti della traiettoria di gara in modo che non si ottenga un vantaggio, ma se non lo si è non è colpa mia. La penalità mi ha davvero danneggiato la gara. Oggi avevamo la possibilità di guadagnare punti, ma questo ha rovinato tutto. Eravamo molto più vicini in termini di passo gara, e questo era promettente. Al momento stiamo ancora lottando nelle qualifiche ed è qui che dobbiamo concentrare la nostra attenzione per vedere cosa possiamo fare meglio la prossima settimana. Speriamo di poter tornare ai punti in Austria”.

Lance StrollRacing Point Francia

“Oggi è stata una bella gara. Il primo stint è stato molto forte e siamo andati molto tempo prima di montare un nuovo set di medie alla fine in modo da poter spingere e attaccare negli ultimi giri. Purtroppo credo che ci siamo fermati un po’ troppo tardi perché ho sentito che le gomme sono decadute verso la fine del mio primo stint, cosa che ci è costata un po’ di tempo. C’era ancora un po’ di vita nelle medie quando ho finito la gara. Fermarsi pochi giri prima avrebbe potuto cambiare il nostro risultato finale, ma è facile dirlo dopo la gara. Oggi è stato un buon lavoro di squadra e abbiamo mostrato un buon ritmo per risalire l’ordine. Torneremo in Austria e lì avremo un’altra possibilità”.

Otmar Szafnauer, Team Principal

“Le opportunità erano poche e lontane oggi, con una strategia a una sosta che è stato l’unico approccio realistico per segnare punti. Abbiamo scelto di dividere nuovamente le strategie e alla fine c’era poco da scegliere tra i due, con Sergio e Lance che hanno terminato la gara assieme. Siamo venuti in questo fine settimana consapevoli che questo circuito ci avrebbe presentato una sfida difficile, ma è deludente lasciare a mani vuote. Prendiamo un po’ di incoraggiamento dal nostro ritmo di gara competitivo, con entrambi i piloti più soddisfatti della vettura in assetto di gara rispetto a ieri. C’è molto da imparare e analizzare per poter tornare più forti in Austria il prossimo fine settimana”.

Seguici anche su Instagram

F1 | GP Francia – Nico Hulkenberg: “Mi son divertito negli ultimi giri”

Racing Point Francia

Francesco Ghiloni

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.