F1 | GP Germania – Anteprima Ferrari, Leclerc: “Importantissima la gestione delle gomme, il clima non aiuta”

Weekend pieno di speranze per la Ferrari che in previsione del GP di Germania ha apportato aggiornamenti, a detta di Leclerc, più importanti dei precedenti. Il team italiano, infatti, dopo il sesto posto in Russia cercherà di migliorare ancora dopo tante, troppe, delusioni

Ferrari GP Germania
Foto Scuderia Ferrari

E’ una Ferrari carica quella che domenica disputerà il GP di Germania, soprattutto dopo i piccoli miglioramenti ottenuti in Russia. Sul tracciato di Sochi, infatti, la scuderia italiana è riuscita a conquistare il sesto posto grazie al monegasco Leclerc.

Un risultato, questo, che ha risollevato il morale in casa Ferrari, dopo delle qualifiche amare, dopo tante, troppe, gare deludenti. Proprio per questo, in Germania, il team spera di vedere altri miglioramenti, soprattutto dopo gli aggiornamenti, a detta di Leclerc più importanti dei precedenti, che il team dovrebbe apportare.

Tanta speranza, dunque, per un weekend che sarà il primo dopo sette anni sulla pista del Nürburgring. Ecco che cosa hanno detto i due piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc

Sebastian Vettel

“Questa domenica dopo sette anni correremo di nuovo al Nürburgring. All’inizio questo appuntamento non era previsto ma ovviamente sono felice di tornare qua. Ho dei bellissimi ricordi ed è una pista divertente con diverse curve a bassa e media velocità” ha spiegato Vettel “L’obbiettivo sarà riuscire a far andare in temperatura gli pneumatici, cosa non facile viste le basse temperature che ci sono di solito in questo periodo in questa zona. Una cosa fondamentale sarà lavorare bene e stare attenti ad ogni dettaglio in modo da riuscire a fare la differenza”

Charles Leclerc

“Correre al Nürburgring per me è una novità. Non mi era mai capitato, infatti, di gareggiare con una vettura di Formula Uno su questo tracciato, ma sono curiosissimo di vedere come andrà. Si tratta di una pista ricca di curve e ci permetterà di capire come si comporta la nostra macchina con il carico aerodinamico di cui dispone” ha detto il pilota ventiduenne che ha poi parlato di una delle difficoltà del weekend: il tempo atmosferico spesso poco favorevole. Nel mese di ottobre, infatti, il Nürburgring potrebbe riservare parecchie sorprese negative tra temperature basse e meteo piuttosto imprevedibile “Una delle difficoltà maggiori sarà il tempo atmosferico che da come ricordo non è dei migliori. Speriamo quindi di riuscire a gestire bene le gomme ed ottenere un buon risultato”

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Horner: “No clausole di uscita relativa al motore per Verstappen”. Ma nel 2022?