F1 | GP Germania, Anteprima Racing Point – Perez: “Mi sento decisamente sicuro su questa pista”

Dopo tanti anni di assenza, la F1 torna finalmente all’inferno verde per una gara che si prospetta essere davvero carica di adrenalina. I due piloti della Racing Point si dicono ottimisti sul weekend ormai prossimo in terra tedesca. Germania Anteprima Racing Point

Germania Anteprima Racing Point

Checo ha preso parte al Gran Premio del 2013, mentre Lance non ha mai gareggiato in F1 sul leggendario circuito tedesco. Per i due piloti del team in rosa la voglia di far bene non manca e il fattore sorpresa che una pista del genere può riservare la domeniche è una chance davvero importante da cogliere. Germania Anteprima Racing Point

‍‍

Lance Stroll parla os’ in vista della tappa al Nürburgring:‍ Germania Anteprima Racing Point

“Il Nürburgring è uno dei miei circuiti preferiti ed è bello rivederlo nel calendario della Formula 1. Alla F1 e alla FIA va dato grande merito per aver lavorato così duramente per assicurarci di ottenere un’intera stagione di gare in circostanze difficili e l’aggiunta di circuiti storici è davvero sinonimo di perfezione nell’operato. Per quanto riguarda il clima vedremo cosa accadrà. Il Nürburgring in questo periodo dell’anno può riservare qualsiasi tipo di condizione meteo. Vengo dal Canada, quindi pioggia, neve e sole mi andranno bene! Abbiamo la pelle spessa, ma nonostante questo penso che indosserò una maglietta durante la gara per del calore extra. Ho avuto un certo successo su questa pista in passato, ho vinto due gare su tre durante la mia stagione nel Campionato europeo di Formula 3. Non ho altro che bei ricordi e spero di aggiungerne di nuovi! Germania Anteprima Racing Point

S‍ergio Perez, pronto a fare ritorno sul tracciato tedesco dopo 7 lunghi anni, dice:

“Sono davvero felice di tornare su questa pista.Oltre che in F1 ho anche corso lì in Formula BMW nel 2005 e nel 2006, quindi conosco abbastanza bene il circuito. Nonostante questo le vetture moderne potrebbero stupire in termini di prestazioni e sarà importante capire come domarle su questo tracciato. Mi sento decisamente sicuro però su come andranno affrontati tuti i tratti della pista. È un po ‘diverso dal correre in Algarve, perché lì ho corso solo una volta in GP2 e mi aspetto che imparare il circuito sia molto più importante che in Germania. Occorre trovare il giusto equilibrio e stabilità in una vasta gamma di curve a velocità diverse. Il sorpasso è possibile, ma certamente non sarà facile.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Eifel – Anteprima Pirelli: il ritorno al Nürburgring

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.