F1 | GP Germania – Bottas tra bloccaggi e il ritiro: “È stato frustrante, ne avevo più di Hamilton”

Valtteri Bottas visibilmente deluso al termine del GP di Germania, dopo il ritiro per problemi tecnici, in conferenza stampa non ha voluto parlare del suo problema

Germania Bottas

Valtteri Bottas nella breve conferenza stampa è apparso visibilmente deluso e frustrato dal risultato della gara. Il ritiro aumenta il distacco tra il finlandese e il compagno di squadra, Lewis Hamilton, saldamente in testa alla classifica. Germania Bottas

È stato frustrante,” – ha detto il pilota raccontando la partenza e le emozioni – “già dal via ho capito che ne avevo di più rispetto a Hamilton. In curva 1 ho frenato per evitare di tamponarlo, ma alla fine ero comunque davanti”

Parlando del problema tecnico, che l’ha costretto al ritiro, ha poi dichiarato il finlandese senza mai entrare nello specifico: “Ovviamente è snervante quando capitano i problemi tecnici, ma vado avanti senza guardare al risultato, è la mentalità migliore dopo aver chiuso senza punti, anche perché il distacco da Lewis in classifica è altissimo.”

Il pilota ha dunque parlato della della strategia: “Nel duello con Lewis ho bloccato, e ho iniziato a non sentire più mia la vettura; nel duello con Ricciardo poi ho capito che sarei andato su due soste. Ho avuto davvero tanta sfortuna.”

Non avevo mai corso su questo tracciato ma è molto bello provare qualcosa di nuovo, come è stato per il Mugello. Mi sono ovviamente allenato al simulatore, sia in fabbrica che a casa, e mi sentivo bene grazie a un buon bilanciamento tra allenamento e preparazione”.

Tra lo scorso weekend in Russia e oggi la differenza è abissale, anche perché sono passato dalla vittoria a un ritiro.” – Ha aggiunto Valtteri parlando della difficoltà di questo Gran Premio – “Già da venerdì, vedendo la pioggia e non avendo potuto provare, ho capito che sarebbe stato difficile ma ho una buona confidenza con la macchina, quindi sarei andato comunque bene, oggi però  avuto il problema tecnico malgrado il motore fosse nuovo, quindi sono stato molto sfortunato”.

Seguici anche su Telegram

F1 | GP Germania – Wolff: “Giornata indimenticabile è un’emozione unica”

mm

Beppe Dammacco

Appassionato di motori dalla nascita, tifoso della Ferrari fino al midollo, seguo F1, WRC, WEC, Formula E, MotoGP e SBK. Sogno di trasformare la mia passione per la scrittura giornalistica in un lavoro, nel frattempo scrivo per vari siti web