F1 | GP Germania – Buona qualifica per Gasly: “Ringrazio i miei meccanici”

Buona qualifica per Pierre Gasly ad Hockenheim per il Gran Premio di Germania. Complici i problemi di affidabilità accorsi in casa Ferrari, il pilota francese della Red Bull si classifica in quarta posizione. Un risultato reso possibile anche grazie ai meccanici del team austro-inglese i quali hanno lavorato tutta la notte per sistemare la monoposto del francese dopo il grande botto di ieri durante le fp2. qualifica gp germania gasly

qualifica gp germania gasly
Foto: twitter Red Bull Racing

In vista dell’imminente Gran Premio di Germania, ad Hockenheim oggi è andata in scena una qualifica ricca di colpi di scena oltre alla solita pole position di Lewis Hamilton per festeggiare al meglio i 125 anni della Mercedes nel mondo del motorsport. qualifica gp germania gasly

Protagonista in negativo delle qualifiche la Ferrari per problemi di affidabilità che vedrà Charles Lecler partire al centro gruppo e Sebastian Vettel dal fondo della griglia. A beneficiare di questa sventura, complice un’ottima performance della Red Bull, Pierre Gasly che domani scatterà dalla seconda fila.

Il primo ringraziamento del pilota francese va ai suoi meccanici i quali hanno lavorato duramente tutta la notte per riparare la sua monoposto dopo il tremendo botto che lo ha visto protagonista nella giornata di ieri durante le prove libere 2.

Le parole di Pierre Gasly qualifica gp germania gasly

È stata una buona qualifica e sono riuscito a fare alcuni giri decenti, quindi sono contento del quarto posto. I meccanici hanno trascorso una notte davvero lunga e non è mai bello vederli lavorare senza sosta per riparare la macchina, quindi è bello qualificarsi in seconda fila e ringraziarli in questo modo.

Ieri stavo spingendo e ho superato il limite. Queste cose accadono ma è stato bello recuperare oggi e domani dovrebbe essere emozionante con la possibilità di pioggia. Ci sono ancora alcune aree in cui posso migliorare e le cose che avrei potuto fare meglio, ma le cose si stanno unendo e sono felice. Ora dobbiamo concentrarci su domani e sulla gara in cui il mio obiettivo è andare avanti.

Le previsioni del tempo sembrano molto imprevedibili, ma vengo dal nord della Francia, dove piove molto, quindi ci sono abituato. Guardando il ritmo di gara di Max, domani dovremmo essere abbastanza bravi, ma tutto può succedere come abbiamo visto con la gara dell’anno scorso.”

Chiaramente, il Team sta spingendo enormemente, abbiamo avuto un buon sviluppo ed è stato un grande impulso con la vittoria di Max in Austria. Penso che in termini di sviluppo, le cose stiano andando davvero bene, siamo ancora un po ‘indietro, ma ci stiamo avvicinando a quelli che ci stanno davanti.”

F1| GP Germania, le qualifiche dell’Alfa Romeo- Raikkonen: “Abbiamo guadagnato qualche posizione grazie alle disgrazie altrui”

 

Mariangela Picillo

Cresciuta a pane, Ferrari e Schumacher. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.