F1 | GP Germania – Gara agrodolce per AlphaTauri, Gasly: “Mi sono davvero divertito”

Il Gran Premio di Germania, per la scuderia AlphaTauri, si conclude con due facce diverse: bene Gasly, sesto, mentre Kvyat si deve rassegnare a chiudere il trenino al netto dei cinque ritiri avvenuti al Nurburgring. Vediamo come i due alfieri hanno commentato la gara. GP Germania AlphaTauri

GP Germania AlphaTauri
foto AlphaTauri

Pierre Gasly, che ha ottenuto il sesto piazzamento e di conseguenza punti importanti per la lotta nel campionato costruttori, non può che dirsi soddisfatto: “dopo un sabato complicato sono molto felice di com’è andata la gara; sappiamo che normalmente abbiamo più possibilità di lottare la domenica e in questo caso è proprio stato così. Ho fatto delle belle battaglie, un po’ per sorpassare e un po’ per difendermi, e in generale mi sono davvero divertito”. Il francese elogia anche il team, che ha azzeccato tutte le scelte di strategia: “la squadra ha preso tutte le decisioni giuste con tempistiche perfette: possiamo ritenerci assolutamente soddisfatti di questo sesto posto”. GP Germania AlphaTauri

La gara di Daniil Kvyat, per contro, non è andata bene come quella del compagno: dopo un contatto con Alex Albon, per il russo i danni alla vettura sono stati troppo importanti per sperare di lottare per i punti. “Non è andata bene”, esordisce Kvyat, “la mia gara è stata compromessa nel momento in cui ho avuto il contatto con Albon. In quel frangente ho perso l’ala anteriore e il fondo della monoposto si è rovinato parecchio insieme ai condotti dei freni. Non c’era molto che potessi fare in quelle condizioni: alla macchina mancava parecchio carico e ho faticato fino alla fine della gara. Ho sperato nella pioggia o qualche situazione che mi permettesse di recuperare, ma niente: è un peccato perché mi sentivo nelle giuste condizioni per fare una bella gara”. GP Germania AlphaTauri la la la la la 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.