F1 | GP Germania – Gara agrodolce per Renault, Ocon: “Sarei potuto finire tra i primi 5”

Gara agrodolce per Renault, quella al GP di Germania. Mentre Daniel Ricciardo è salito sul terzo gradino del podio, Esteban Ocon si ritirava per un problema idraulico. Tanta amarezza per il francese, sicuro che avrebbe potuto finire in top 5.

Gp Germania renault
Renault, GP Russia 2020. Fonte: Renault F1 Team on Twitter

Esteban Ocon è partito dalla settima posizione della griglia del tracciato del Nurburgring. Il francese però non è riuscito a portare a termine la gara, chiudendo con zero punti. Si congratula però con il team e il collega Ricciardo per il fantastico podio ottenuto. Gp Germania Renault 

“È stato un fantastico lavoro di squadra, congratulazioni a Daniel e al team per il meritato podio. È un risultato enorme per il campionato costruttori – questa è la cosa che conta di più – e sottolinea il progresso della squadra in questa stagione. Da parte mia, poteva essere una buona gara e sono sicuroche avrei potuto finire tra i primi cinque. Non ho fatto la migliore partenza ma nel primo stint stavo gestendo abbastanza bene le gomme ed ero in un’ottima posizione; esamineremo approfonditamente il mio problema idraulico. È un peccato, ma ci rifaremo nella prossima gara”.

Cyril Abiteboul, Team Principal:

“È una bella sensazione e vorrei condividere questa emozione che abbiamo provato in pista con ogni membro del team. Abbiamo lavorato duramente negli ultimi anni, ci siamo guadagnati quel podio: lo aspettavamo da tempo. Abbiamo il potenziale per fare altri podi. Daniel ha fatto una grande gara e si è meritato pienamente il terzo podio. È un peccato che solo una macchina abbia tagliato il traguardo. Esteban stava facendo una bella gara, ma all’improvviso ha avuto un problema idraulico che lo ha costretto al ritiro. Avremmo potuto ottenere più punti, ma per ora dobbiamo festeggiare e goderci questo momento.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Analisi passo gara GP di Germania: Hamilton come il “Kaiser”, Ferrari riscopre le sue debolezze

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.