F1 | GP Germania – Hamilton: “Non c’è niente che io possa cambiare del passato, quindi mi concentro sul futuro”

Il problema di affidabilità della Mercedes di Lewis Hamilton è stato la più grande sorpresa delle qualifiche del GP di Germania 2018. Lontano dalla lotta per la pole, il pilota britannico è stato costretto a fermare la monoposto alla fine del Q1 per un guasto meccanico. GP Germania Hamilton

GP Germania Hamilton

Hamilton nel Q1 è uscito a tre curve dalla fine del tracciato quando aveva già il tempo più che sufficiente per effettuare il taglio. Subito dopo il Britannico si è lamentato che non poteva cambiare marcia. Alcune teorie indicano un guasto meccanico altre mentre indicano che le uscite di pista nel Q1 del campione del mondo in carica è stato il fattore determinante per rompere un elemento della macchina.

Così, Hamilton ha dimostrato calma e ha cercato di riportare ai box la sua vettura spingendola come fece Mansel a Dallas nel 1984, quando sveni a causa del caldo e dello sforzo eccessivo. Purtroppo dopo qualche metro si è accorto che era tutto invano ed è stato costretto a fermarsi concludendo così le sue qualifiche. Con un po’ di pessimismo alla fine della sessione, ha dichiarato che qui non è possibile firmare una rimonta, come ha fatto due settimane fa a Silverstone, sostenendo che non sarà possibile lottare per la vittoria o il podio.



A fine sessione ha dichiarato: “Ho sfruttato il cordolo come ho sempre fatto ad ogni giro, ma si è rotto lo sterzo, credo sia stato lì il problema. Non ho capito esattamente cosa sia successo, ho solo cercato di portare la macchina di nuovo in pista. Però mi hanno detto di scendere dalla vettura e ho cercato di spingerla sino a dove poteva arrivare. Ho visto che c’era una perdita d’olio e ho capito che dovevo fermarmi e ho parcheggiato la macchina. Non mi volevo arrendere. Questa pista è una delle peggiori per i sorpassi, farò quello che posso e vedremo”.

Ha continuato dicendo: “Sarà una gara dura. Sarà molto difficile fare quello che sono riuscito a realizzare a Silverstone, ma cercherò di fare il più possibile. È quello che è”.

Mi sento bene. Ho già superato. Non c’è niente che io possa fare del passato, quindi mi concentro sul futuro”, ha aggiunto.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori. Clicca qui per info

D’altra parte, il pilota di sviluppo Mercedes, Esteban;Gutierrez, ha indicato che forse non si trattava di un semplice guasto meccanico della W09, ma;che il pilota britannico avrebbe potuto avere qualche responsabilità nel problema: “Non è necessariamente un problema di affidabilità”, ha;detto, “nella curva 1 Lewis è andato a lungo… siamo in una grande squadra e ci riprenderemo, questo fa parte della competizione”.

Foto F1.com

F1 | GP Germania – Bottas: “È stata una dura battaglia per la pole, ma la Ferrari era semplicemente più veloce di noi”

F1 | GP Germania – Hamilton: “Non c’è niente che io possa cambiare del passato, quindi mi concentro sul futuro”
Lascia un voto