F1 | GP Germania, McLaren: ancora molti problemi per Alonso e Vandoorne

Altro GP da dimenticare per la McLaren, che lascia la Germania con zero punti conquistati e con un ritiro. Stoffel Vandoorne, dopo aver viaggiato sempre nelle ultime posizioni, ha chiuso tredicesimo, mentre Fernando Alonso è stato costretto a chiudere la sua gara a due giri dalla fine per un problema tecnico. GP Germania McLaren

GP Germania McLaren
McLaren al GP di Germania – Foto: McLaren Official Site

Il sabato della McLaren non era stato completamente da buttare. Infatti, nonostante la deludente prestazione di Vandoorne, piazzato in ultima posizione, Alonso era riuscito a piazzarsi undicesimo, a un passo dal Q3. La domenica, così come per tutte le scuderie, è stata contrassegnata e determinata dal meteo. A dire il vero, però, l’esito del Gran;Premio tedesco per la scuderia di Woking è;stato influenzato anche dai problemi avuti da entrambe le monoposto. Infatti, Alonso ha dovuto alzare bandiera bianca al giro 65 su 67 per ritirarsi, mentre l’auto di Vandoorne ha riscontrato qualche difficoltà verso metà gara.

Alonso non può essere soddisfatto della sua prestazione: «La gara è;stata complicata. Nel momento cruciale abbiamo montato le intermedie scommettendo su una pioggia intensa. Ciò non;è accaduto e così ci siamo ritrovati su un tracciato asciutto con gomme da bagnato. In;questo modo, abbiamo distrutto gli pneumatici e;siamo dovuti rientrare dopo solo quattro giri.»

Alonso al Gp di Germania – Foto: McLaren Official Site

Il campione asturiano ha poi spiegato il perché di questa scelta, diversa da quella del compagno di scuderia, e;il ritiro di fine gara: «Le condizioni della pista erano strane;e, non essendo in zona punti, abbiamo deciso di provare qualcosa. Purtroppo abbiamo sbagliato a scommettere sulla pioggia. A;fine gara il team mi;ha comunicato che dovevo ritirarmi, perché avevo dei problemi al riduttore e così è stato.»

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori. Clicca qui per info

Vandoorne, a sua volta, si è dimostrato nettamente insoddisfatto dell’intero fine settimana e non ha usato mezzi termini: «A inizio gara eravamo ultimi, ma, a essere onesti, lo siamo stati sempre, dal venerdì alla domenica. Poi,;verso metà corsa, abbiamo scoperto un problema al motore e;il ritiro pareva inevitabile. Fortunatamente, con;una modifica del settaggio siamo riusciti ad;arrivare fino alla;fine, seppure con una potenza inferiore del normale.»

McLaren – Foto: McLaren Official Site

La posizione finale del belga, comunque, è;stata dovuta alla giusta scelta fatta nel momento del caos in;pista, con;l’arrivo della pioggia: «Quando il tracciato ha iniziato a bagnarsi, abbiamo preferito restare fuori e;a posteriori questa è stata la scelta migliore. La tredicesima posizione è probabilmente il;massimo cui potevamo aspirare. Adesso dobbiamo assolutamente sistemare la mia monoposto per poter andare in Ungheria con;una macchina normale.»

F1 | GP Germania – Il Team Haas limita i danni grazie ad una rimonta di Grosjean

F1 | GP Germania, McLaren: ancora molti problemi per Alonso e Vandoorne
Lascia un voto

Andrea Zanolli

Provinciale di nascita, ma cittadino del mondo. Grazie a Dio innamorato di sport, di montagne da scalare e di penne per scrivere.