F1 | GP Germania, Renault: bene Hulkenberg, Sainz in difficoltà

La battaglia di metà griglia durante il GP tedesco si è rivelata particolarmente serrata; il team Renault ha visto due gare separate: quella di Nico Hulkenberg, che ha fatto gli onori di casa ottenendo il quinto posto, e quella del compagno Carlos Sainz, decisamente più in salita complice anche una penalità.

Hulkenberg, che partiva dalla settima casella,;è riuscito a terminare la gara in quinta posizione, il miglior piazzamento ottenuto nella stagione corrente: “è un gran risultato. La prima parte della gara non è stata molto interessante, ma poi tutto si è evoluto nel verso giusto finché non è arrivata la pioggia”, commenta. È stata proprio la pioggia arrivata sulla pista verso fine gara,;infatti, che ha causato un caos generale: “è stato difficile tenere la macchina in pista”, afferma il tedesco, “ma sono riuscito a guadagnare tempo importante,;e mi sarebbe anche piaciuto se le condizioni si fossero fatte un po’ più estreme. Sono punti buoni per il team e il mio miglior risultato insieme a Renault: abbiamo lavorato a lungo per questo, quindi sono molto soddisfatto”.


Per Carlos Sainz, invece, questa gara si è rivelata particolarmente difficile; colpo di grazia una penalità di dieci secondi che l’ha relegato fuori dai punti, in dodicesima posizione. “Sono partito bene”, commenta lo spagnolo,;“ma poi mi sono ritrovato chiuso tra le altre macchine e ho perso l’occasione di mettermi più avanti. Da quel momento la gara si è stabilizzata e sembrava che sarei riuscito a finire nei punti,;ma poi la pioggia ha reso la pista scivolosa e guidare è diventato più complicato. Purtroppo ci è andata male con il tempismo: mi sono fermato per montare gomme intermedie il giro prima dell’incidente di Vettel”. Poco dopo, inoltre, l’alfiere della Renault ha commesso un errore, sorpassando un’altra vettura sotto regime di safety car, venendo così penalizzato. “La penalità ci ha impedito di assicurarci dei punti; è deludente ma dobbiamo ancora controllare bene cos’è successo”, afferma Sainz, alludendo al caos presente in pista nel momento in cui ha commesso il suo sbaglio.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori. Clicca qui per info

F1 | GP Germania, Red Bull: una gara sottotono

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.