F1 | GP Germania – Sintesi FP3: Bottas comanda la doppietta Mercedes, Leclerc terzo e Vettel quinto

Le FP3 del GP di Germania si concludono con le Mercedes al comando. La Ferrari torna a farsi vedere dove conta, Leclerc è terzo e Vettel è quinto.

fp3 gp germania

Le FP3 del GP di Germania iniziano sotto un cielo molto più promettente rispetto al venerdì. All’inizio della sessione la temperatura dell’aria è di 8 gradi, quella dell’asfalto di 14°C.

Appena si illumina di verde il semaforo in pit-lane, le monoposto scendono tutte in pista: il lavoro da fare è tanto. Senza le prove del venerdì, è importante preparare bene qualifiche e gara in appena un’ora.

A pochi minuti dall’inizio il primo tempo interessante lo fa segnare Verstappen su gomma gialla: 1:30.576 per l’olandese, migliorato poi in 1:28.684.

Alcuni, tra cui la Red Bull, si stanno concentrando sulla qualifica. La maggior parte degli altri team è invece concentrata sula preparazione della gara.

Mercedes intanto porta al Nurburgring, sulle vetture di entrambi i piloti, la terza unità motrice della stagione. A 47 minuti dal termine Lance Stroll non è ancora giunto al circuito: sembra che il canadese non sia stato molto bene in mattinata. L’ex Williams non prenderà parte alle FP3; le condizioni saranno valutate dopo pranzo. Da Sky dicono che sia già stato preavvisato Nico Hulkenberg.

a 40 dal termine viene sventolata la bandiera gialla nel terzo settore. Sebastian Vettel si gira all’ultima chicane, dove molti piloti stanno faticando ad interpretarla. Niente di grave, il tedesco riparte subito senza problemi.

Alex Albon, con gomma media, si porta in seconda posizione a 41 millesimi dal compagno di scuderia. Le Red Bull comandano la classifica, ma molti altri non hanno ancora provato un giro lanciato di qualifica.

A 32 minuti dal termine Hamilton sembra avere qualche problema con il DAS, dagli on-board si nota come l’inglese debba spingere da sé il volante: questo potrebbe essere un problema piuttosto importante. Aggiunge, in team radio, che vorrebbe modificare il dispositivo per il resto del weekend.

La prima metà di FP3 del GP di Germania si conclude con un Ocon che fa registrare il giro più veloce in 1:27.634 (soft). Poi Sainz, Verstappen, Albon, Latifi e Raikkonen. Pochi istanti dopo arriva Norris che si mette al comando per soli 3 millesimi, su gomma rossa.

Seconda parte di FP3

Russell perde la vettura e va nell’erba, l’inglese riparte senza problemi, ma provoca la bandiera gialla. Nel frattempo Verstappen, Bottas e Ricciardo si migliorano e si portano rispettivamente in P1, P2 e P3. 1:27.071 per l’olandese, davanti a Bottas di 157 millesimi.

Le Ferrari si portano in P6 con Leclerc e P8 con Vettel: 1:27.7 per il monegasco, 1:28.2 per Vettel con gomma soft.

La grande differenza tra Verstappen e Bottas è nel primo settore, dove l’olandese fa la differenza. Intanto Hamilton, che sembra aver risolto i problemi con il DAS, si porta in seconda posizione a 118 millesimi dalla Red Bull numero 33.

Bottas ruba la leadership a Verstappen. Il finlandese è il primo a scendere sotto l’1:27: 1:26.968 per l’ex Williams con il migliore settore nel t3.

Leclerc entra in pista a 12 dal termine con gomme usate e in team radio chiede un cambio di setup. I due piloti della Rossa sembra abbiano diversi settaggi, il tedesco è molto veloce sul dritto (similmente a Mercedes), Leclerc è più veloce in curva.

Valtteri Bottas torna sul tracciato con gomma soft nuova e demolisce il proprio miglior tempo: 1:26.225 il tempo del finlandese, davanti a Verstappen (+0.6) e Norris, il quale si è portato a 9 decimi dall’alfiere Mercedes.

Latifi provoca bandiera gialla girandosi in percorrenza dell’ultima curva. Nel frattempo Leclerc si porta in seconda posizione in 1:26.681 (+456); Vettel quarto in 1:27.038. Segnali incoraggianti dalle Rosse che però vengono subito scavalcate da Hamilton, che sale in P2 ad un decimo da Bottas.

La Ferrari sembra abbastanza a proprio agio nei primi due settori, ma ha qualche difficoltà in più nel t3.

Viene sventolata la bandiera a scacchi. Si concludono le FP3 del GP di Germania: Bottas comanda davanti ad Hamilton e Leclerc. Quarto Verstappen e quinto Vettel: la Ferrari si fa rivedere nelle posizioni importanti, vedremo se si confermerà nelle qualifiche.

 

Immagine

 

Seguici anche su Instagram

 

Crozza é Binotto: “Il nostro motore ha pochi cavalli, nella fredda Germania ci faremo trainare dai cani” [VIDEO]

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.