F1 | GP Giappone – Griglia di partenza, possibili strategie e passo gara

Lewis Hamilton in pole position su SuperSoft con condizioni meteo miste. Strategie GP Giappone griglia di partenza

Strategie GP Giappone griglia di partenza
Foto Pirelli

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gran Premio del Giappone su pneumatici supersoft, al termine di una qualifica disputata con condizioni meteo variabili e nella quale sono stati usati anche le gomme Intermedie.

I giri più veloci della giornata sono stati ottenuti nella prima parte del Q3 su pneumatici supersoft, con la pioggia che si è intensificata solo a fine sessione.

La Pirelli ha simulato e determinato le migliori strategie per la diciassettesima gara della stagione.

Strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Soft (25 giri) + 1 stint su Medium (fino al traguardo, 28 giri)
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Medium (28 giri) + 1 stint su Soft (fino al traguardo, 25 giri)
Seconda strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con SuperSoft (20 giri) + 1 stint su Medium (fino al traguardo, 33 giri)
Terza strategia più veloce (in caso di caldo e blistering alle gomme):
  • 2 Pit Stop: 1 stint con SuperSoft (14 giri) + 1 stint su Soft (19 giri) + 1 stint su Soft (20 giri)

Mescole dei primi 10 e griglia di partenza
Griglia di partenza F1 GP Giappone 2018 starting grid GP Giappone Griglia di partenza
GP Giappone Griglia di partenza 2018 – Foto: FIA
Maggior numero di giri con una stessa mescola

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da F1inGenerale (@f1ingenerale) in data:


Mario Isola, Responsabile Pirelli Motorsport:

“Con queste condizioni così variabili non sono state qualifiche semplici: alla fine i tempi ottenuti nella prima parte del Q3 su supersoft sono stati quelli decisivi. Le previsioni meteo per la gara sono però molto diverse rispetto a oggi e potrebbero quindi condizionare le strategie, anche se i Team cercheranno comunque di fare una sola sosta. Solo tre piloti nei primi dieci partiranno su pneumatici soft: tra questi anche i due Mercedes in prima fila. Questo potrebbe portare a strategie diverse, con tutte e tre le mescole disponibili potenzialmente in gioco. Pur con le qualifiche complesse di oggi, i Team possono comunque contare sui dati significativi ottenuti sull’asciutto venerdì”.

Foto e dati: Pirelli


F1 | GP Giappone – Bottas: “feeling non ottimale, ma contento per la squadra”

Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo.

F1 | GP Giappone – Griglia di partenza, possibili strategie e passo gara
Lascia un voto
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.