F1 | GP Giappone – Qualifiche McLaren, Norris : “Probabilmente le più difficili della stagione”

In McLaren non sono soddisfatti di partire a metà griglia dopo le qualifiche del GP del Giappone. Norris rischia con Verstappen nel giro di lancio, Ricciardo fuori dal Q3.

gp giappone McLaren qualifiche
Lando Norris in pista durante le qualifiche del GP di Giappone a bordo della sua McLaren – Fonte @unknown

Si torna in pista con le qualifiche del GP del Giappone con Verstappen in pole seguito dalle Ferrari. Giornata complicata quella di Suzuka per McLaren. Lando Norris non è pienamente soddisfatto della sua prestazione: “Qualifiche difficili, probabilmente le più difficili che abbiamo fatto quest’anno. Credo che ci fosse un po’ di più da guadagnare, ma probabilmente solo una o due posizioni in più sulla griglia”.

Il pilota inglese, fresco di gomma rossa nuova, non riesce a mettere insieme il giro in Q3 disturbato da una pericolosa manovra di Verstappen. L’olandese perde il controllo della sua vettura mentre scalda le gomme nel giro di lancio e Norris riesce ad evitarlo andando sull’erba. Lando rovina il suo giro piazzandosi 10°, mentre Max se la cava con una reprimenda.


Leggi anche: F1 | GP Giappone – Qualifiche: Verstappen graziato da Norris, niente penalità


La preoccupazione del pilota britannico e di tutta la Scuderia restano comunque gli avversari in lotta per il quarto posto nel mondiale costruttori. “I nostri rivali sembrano veloci, spiega Norris. “Cercheremo opportunità per recuperare un posto in gara domani e speriamo di continuare a lottare nel Campionato“.

Dall‘altra parte del box troviamo un Daniel Ricciardo deluso: “Sono deluso dal risultato complessivo perché la sessione è andata bene”. Fuori dal Q3 per un doloroso 0.003s il pilota australiano partirà in 11° posizione: “Speravo che saremmo stati in grado di continuare a guadagnare, soprattutto con l’evoluzione della pista, ma alla fine i guadagni sono stati minimi ed è stato davvero difficile. Penso che stesse andando abbastanza bene e poi ovviamente essere fuori in Q2 non era proprio quello che pensavamo sarebbe successo. Essere rimasti fuori dal Q3 per 0.003s è doloroso, ma ci riproveremo domani!

L’obiettivo per la gara è replicare l’ottimo risultato ottenuto a Singapore e guadagnare più punti possibile per difendersi dall’attacco di Alpine, a soli quattro punti nel mondiale costruttori.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter