F1 | GP Gran Bretagna – Albon: “Visti i danni dell’incidente, non avrei potuto fare di meglio”

Il GP di Gran Bretagna è stato una gara dai due volti per la Red Bull: mentre Max sfiorava la vittoria, Alex non convince e fa un errore grossolano ad inizio gara, compromettendo il suo risultato con le sue stesse mani. GP Gran Bretagna Albon

GP Gran Bretagna Albon
Alexander Albon – Credit: redbull.com

Alxander Albon non è soddisfatto del piazzamento ottenuto nel GP di Gran Bretagna. Il confronto con il suo compagno di squadra Max Verstappen non regge: l’olandese ha ottenuto un fantastico secondo posto, sfiorando quasi la vittoria, mentre Alex ha chiuso in ottava posizione anche a causa di un suo errore commesso nei primi giri, che ha provocato l’incidente con Kevin Magnussen e il ritiro del danese.

Probabilmente l’anglo-tailandese sente la pressione da parte del suo team, riconosciuto negli anni per non farsi scrupoli a appiedare un proprio pilota a stagione in corso per puntare su di un altro.

L’ottavo posto non è ciò che desideravo, ma, considerati i danni dell’incidente ad inizio gara e la relativa penalità, difficilmente avrei potuto fare di meglio. Credo che nell’incidente avuto con Kevin la colpa sia di entrambi in ugual misura, lui ha fatto un errore e ha lasciato dello spazio, perciò io ho provato ad infilarmi. Quando ho realizzato che non mi aveva visto e stava infatti chiudendo, ho cercato di spostarmi, ma ci siamo toccati ugualmente. Entrando in curva la differenza tra le nostre velocità era notevole e l’incidente è stato inevitabile. Avevamo molto lavoro da fare per questo weekend e non avremmo potuto fare di meglio e il passo gara, risalendo e lottando contro gli altri team, era buono. Sono felice che ci sia un’altra gara qui a Silverstone perchè amo questo circuito e potremo mettere in pratica quanto appreso questo weekend.”

Seguici anche su Instagram

F1 | GP Gran Bretagna 2020 – Classifica piloti e team [Round 4]

 

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.