F1 | GP Gran Bretagna- Anteprima Mercedes, Wolff: “Anche il più piccolo errore può costarci molti punti”

Toto Wolff rimane cauto alla vigilia del Gran Premio di Gran Bretagna: negli anni scorsi sulla pista di Silverstone la Mercedes ha ottenuto ottimi risultati. Per Wolff l’affidabilità è davvero importante in questa stagione accorciata.

Wolff Mercedes Gran Bretagna
Credits Mercedes

Toto Wolff racconta come la Mercedes si sta preparando per il Gran Premio di Gran Bretagna, a Silverstone, quarta prova del Campionato del mondo di Formula 1 2020.

L’analisi delle prime tre gare

Abbiamo avuto un buon inizio di stagione: abbiamo risolto i problemi che ci hanno turbato nel primo weekend, abbiamo vinto tre gare su tre e raccolto un buon numero di punti”.

Le prime tre gare hanno anche evidenziato un altro fattore cruciale: l’importanza dell’affidabilità in questa stagione accorciata.

Siamo uno dei soli due team che hanno terminato tutte le gare con entrambe le vetture quest’anno. Sappiamo quanto velocemente possa scomparire il vantaggio nei punti. È un buon promemoria per tutti noi che dobbiamo rimanere vigili e che anche il più piccolo errore può costarci molti punti”.

Mancheranno i tifosi anche a Silverstone

Dopo un meritato weekend di riposo per il team di gara, ci attendono tre week end di gara consecutivi. Non vediamo l’ora di fare le due gare a Silverstone, una pista che si trova proprio in fondo alla strada dalle nostre fabbriche e che ci sembra di casa.”

Abbiamo ottenuto ottimi risultati al Gran Premio di Gran Bretagna negli ultimi anni. Sappiamo tutti che la famosa citazione di Babe Ruth: “I fuoricampo di ieri non vincono le partite di oggi. Non è certo che si ottenga un buon risultato perché in passato si sono ottenuti buoni risultati, al contrario: una gara di successo sarà sempre il risultato del duro lavoro di ogni singolo membro del team.

Ci consideriamo molto fortunati a poter correre nella situazione attuale, ma ci mancheranno anche i nostri fan a Silverstone. Sappiamo che faranno il tifo per noi da casa, quindi siamo determinati a mostrare la nostra gratitudine per il loro sostegno mettendo su un grande spettacolo per loro”.

Queste sono le vetture di F1 più veloci mai costruite e hanno battuto il record sia a Spielberg sia a Budapest. Sarà emozionante vederle correre sull’iconico circuito di Silverstone, in alcune delle curve  più impegnative della stagione.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Monza avvia le pratiche per il rimborso dei biglietti del GP d’Italia [MODULO RIMBORSO]

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.