F1 | GP Gran Bretagna – Ferrari, Sainz: “Silverstone circuito difficile per noi, siamo sorpresi dagli ottimi risultati portati a casa”

La Ferrari ha dimostrato, nella gara odierna in Gran Bretagna, di star pian piano migliorando, nutrendo grandi speranze per il weekend dell’Ungheria. Carlos Sainz nel post gara ha affermato di essere soddisfatto del weekend in un circuito così difficile per la Rossa.Ferrari Gran Bretagna Sainz

La Ferrari ha dimostrato, nella gara odierna in Gran Bretagna, di star pian piano migliorando, nutrendo grandi speranze per il weekend dell’Ungheria. Carlos Sainz ha mostrato, come il compagno Leclerc, di avere un ottimo passo gara, che oggi ha portato i suoi frutti. Sfortunatamente, a causa di un pit stop lungo (circa 6 secondi) non è riuscito a recuperare qualche posizione in più. Un ottimo bottino di punti, comunque è riuscito a portare a casa lo spagnolo. La forza di Ferrari in questo weekend porta a pensare che nei prossimi appuntamenti, come Ungheria, la Scuderia potrà avere altre chance di finire in alto in classifica.


Leggi anche

F1 | GP Silverstone – Leclerc fa sognare: “Difficile godermi questo momento. Il team sta lavorando in modo incredibile”


Le parole di Sainz

Belle entrambe le partenze che hai fatto, un passo solido; poi ci sono queste McLaren che sono un muro da sorpassare… un po’ la storia di questa stagione per adesso “Eh si un peccato, ma oggi è stata una bella gara penso; tutta la gara abbiamo dimostrato in aria pulita un passo incredibile e la macchina era veramente piacevole da guidare, avevamo un bilanciamento molto buono. Abbiamo fatto overcut a Ricciardo, ma abbiamo avuto il problemino al pit stop che ci è costato la posizione. I pit stop quest’anno sono stati molto buoni, il primo sbagliato, quindi non è un giorno per lamentarsi perchè la squadra ha fatto un gran lavoro. Anche con Charles, finire secondo qui con il passo che avevamo. Non dobbiamo dimenticare che con la sprint qualifying ero finito molto dietro, finire sesto con un pit stop lento, non è un disastro”

Contando che sei arrivato a podio a Montecarlo, da guidare questa Ferrari è stata ancora meglio di quella che hai portato a podio? “A Montecarlo c’era il passo per vincere, qua Mercedes e RedBull ne avevano un po’ di più. Ma siamo sorpresi dal fatto che in un circuito così difficile per noi, siamo stati molto competitivi. Veramente un ottimo weekend”. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.