F1 | GP Gran Bretagna, prove libere Red Bull – Albon: “La vettura si comporta bene, fatti passi avanti”

Gli aggiornamenti portati a Silverstone sembrano funzionare in casa Red Bull. I piloti sono molto soddisfatti del comportamento della vettura, nonostante Albon si sia reso protagonista di un brutto incidente alla curva Stowe. GP Gran Bretagna prove libere Red Bull.

GP Gran Bretagna prove libere Red Bull
Alexander Albon – Credit: redbull.com

Dopo le prime tre gare al di sotto delle aspettative, sono subito corsi ai ripari in casa Red Bull. Diversi sono infatti gli aggiornamenti che i piloti hanno provato nel corso delle prove libere. Aggiornamenti che sembrano aver dato gli effetti sperati, stando a sentire le dichiarazioni dei piloti, apparsi piuttosto soddisfatti del comportamento della RB16 nel venerdì di Silverstone. GP Gran Bretagna prove libere Red Bull.

Max Versteppen ha chiuso in testa la prima sessione, mentre nella seconda si è trovato davanti Grosjean nel suo giro veloce con gomme morbide ed è infatti l’unico ad aver fatto segnare il miglior tempo con gli pneumatici a mescola media. L’olandese ha poi destato un’ottima impressione nella simulazione passo gara, dove è stato l’unico a reggere il passo delle Mercedes.

Alexander Albon è finito contro le barriere alla velocissima curva Stowe. Incidente dal quale ne è uscito per fortuna illeso, ma che non gli ha permesso di partecipare alla simulazione gara. Il pilota anglo-thailandese ha comunque piazzato il secondo tempo nella seconda sessione e si è detto contento della sua monoposto, sottolineadone i progressi rispetto alle prime gare.

Max Verstappen

“Sono stato bloccato sul mio giro veloce e poi sono passato alla simulazione gara, quindi non ho un tempo adeguato sulla classifica per la FP2 ma alla fine non importa in un venerdì e non è stata una brutta giornata per noi. Continuiamo a sviluppare e portare nuovi pezzi in macchina e sembrano funzionare un po’ meglio, quindi sono contento di questo e della direzione. Naturalmente ci sono ancora cose che possiamo migliorare ed in un venerdì non sai cosa stanno facendo gli altri. Continueremo a lavorare, ma nel complesso la macchina si comportava meglio oggi. Nella simulazione gara siamo anche sembrati abbastanza decenti, ma chissà come sarà il tempo per il resto del fine settimana e come questo cambierà le cose! Nel complesso, direi che è stata una giornata positiva, ma domani vedremo dove saremo davvero”.

Alexander Albon

“Ci sono molti aspetti positivi da prendere oggi, nonostante l’incidente alla fine delle FP2. Sto bene e non è stato poi così male. Ho perso il posteriore abbastanza rapidamente e ho faticato a correggerlo e pensavo di averlo ripreso. Daremo un’occhiata ai dati e vedremo cosa è successo lì. Come team, penso che abbiamo sicuramente fatto un passo avanti. Ci aspettavamo peggio oggi, ma la macchina si comporta bene. Ovviamente sono abbastanza sicuro che la Mercedes si stia nascondendo molto quindi li guarderemo domani ma altrimenti dalla nostra parte l’auto sembra più equilibrata e penso che avremo una migliore comprensione di essa. Il vento e le temperature domani saranno molto diversi da quelli che abbiamo avuto oggi quindi sarà un po’ un reset, ma finora sembra andare bene”.

F1 | GP Gran Bretagna – Alfa Romeo, Giovinazzi: “Gli aggiornamenti funzionano”

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari