F1 | GP Gran Bretagna Qualifiche – Steiner: “È difficile per noi superare il Q1”

Alla vigilia del GP di Gran Bretagna, le Qualifiche di Haas non promettono affatto bene. Fanalino di coda, la squadra statunitense spera che i commissari possano assegnare delle penalità ai piloti degli altri team convocati.

GP Qualifiche Haas
Haas in Silverstone, GP Gran Bretagna. Fonte: account Twitter del team.

Qualifiche da dimenticare per la Haas. Kevin Magnussen e Romain Grosjean si sono rispettivamente classificati al sedicesimo e diciannovesimo posto. GP Qualifiche Haas

Diversi piloti sono stati però convocati nell’ufficio dei commissari sportivi dopo la sessione. Potrebbe quindi migliorare la griglia di partenza per il Gran Premio di domani, e i due potrebbero avanzare.

In ogni caso, per il team statunitense, il quarto appuntamento del Campionato si presenta a tutti gli effetti come una sfida ardua da affrontare.

Il numero otto della Haas nel post Qualifiche si è così pronunciato: “Mi sono sentito molto bene in FP3, ero soddisfatto della monoposto, soprattutto per quanta riguarda l’equilibrio. Abbiamo apportato alcune modifiche per la sessione di Qualifiche, ma la macchina non ha risposto bene. È stato complicato. Abbiamo avuto tre tentativi in Q1, ma nessuno di questi è stato veramente buono. Vediamo cosa possiamo fare domani. Siamo in Inghilterra, possono succedere tante cose. Doveva piovere per le Qualifiche e abbiamo il cielo blu. Forse domani sarà il contrario e possiamo approfittarne”.

Kevin Magnussen si mostra invece rassegnato: “Ce lo aspettavamo. Era quello che ci aspettavamo in questo weekend di gara, ma abbiano fatto quello che era necessario per battere le Alfa Romeo, che sono i nostri principali concorrenti. È ciò che possiamo fare al momento. Dobbiamo concentrarci sull’ottenere il massimo in Qualifica. Ora ci sono alcuni ragazzi che potrebbero avere qualche penalità e questo potrebbe farci avanzare in griglia di partenza. Potrebbe farci avvicinare alla zona punti”.

Il Team Principal  della Haas, Guenther Steiner, ha invece aggiunto: “Non sono molto contento del risultato, ma non era inaspettato dopo le prove libere. Per noi è difficile superare il Q1. Ecco a che punto siamo. Speriamo che domani la griglia per noi possa migliorare con eventuali penalità. Cercheremo di trovare un buon passo gara come abbiamo fatto in Ungheria e speriamo di riuscire a fare qualcosa”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Gran Bretagna 2020 – Le Qualifiche in diretta