Pubblicato il 2 Agosto, 2020 alle 22:50

F1 | GP Gran Bretagna – Seidl: “Delusi dal finale, ma sono cose che capitano in gara”

Carlos Sainz, McLaren MCL35, Gran Premio di Gran Bretagna.

Carlos Sainz, McLaren MCL35, Gran Premio di Gran Bretagna.

Il Gran Premio di Gran Bretagna non ha sorriso agli uomini della McLaren. A causa di una foratura all’anteriore sinistra, Sainz è stato costretto al ritiro a un giro dalla fine. Seidl appare deluso, ma ritiene non vi fosse nulla da fare.

Carlos Sainz, McLaren MCL35, Gran Premio di Gran Bretagna.

A rovinare il Gran Premio di Gran Bretagna agli uomini della McLaren è stata la foratura dell’anteriore sinistra della monoposto di Carlos Sainz. GP Gran Bretagna McLaren

Una sorpresa poco gradita per il pilota spagnolo, che ha beffato l’intero team a pochi metri dalla bandiera a scacchi. GP Gran Bretagna McLaren

Al termine della gara, Sainz si è così pronunciato: “Quella di oggi è stata una fine frustrante. Ho avuto un ottimo inizio guadagnando un paio di posizioni e un buon ritmo per tutto il corso della gara. Ho gestito le gomme e il distacco dalle vetture dietro di me. Tutto funzionava bene, ma poi la gomma si è forata e sono dovuto rientrare ai box all’ultimo giro. Non potevamo farci nulla. Sono stato sfortunato finora, con un Campionato così breve fa male perdere questi punti. Il lato positivo è che la macchina risponde bene e i ragazzi hanno fatto dei buoni pit-stop”.


Meno angosciato si mostra invece Norris, che ha capitalizzato la quinta posizione: “Ho commesso un piccolo errore al primo giro di gara, ho spinto troppo e ho perso una posizione. Il resto della gara però è stato soddisfacente. Non credo avessimo la macchina più veloce in pista. Abbiamo sofferto il degrado delle gomme e siamo stati costretti a spingere più di quanto volessi ma, a parte questo, abbiamo conquistato un buon risultato. Carlos, d’altro canto, è stato sfortunato”.

Il Team Principal, Andreas Seidl, ha infine dichiarato: “Mi dispiace per Carlos, ha avuto molta sfortuna dopo un’ottima gara. Perdere molti punti ad un giro dalla fine a causa di una foratura naturalmente delude tutta la squadra. Tuttavia, questo è il Motorsport, queste cose possono succedere. Entrambi i piloti hanno fatto bene e archiviato delle ottime prestazioni. Il team ha eseguito tre grandiosi pit-stop e, a livello strategico, credo siano state prese le scelte giuste come quella di rientrare in regime di Safety Car. Bisogna analizzare i dati raccolti e non saltare alle conclusioni”.

F1inGenerale ha avuto la possibilità di partecipare alla conferenza tenutasi poche ore dopo il termine del Gran Premio. Il tedesco si è mostrato estremamente disponibile alle nostre domande, e ha affermato: “Se diamo uno sguardo alle ultime quattro gare, è incoraggiante vedere quanti punti abbiamo raccolto. Sempre in Q3, sempre competitivi nelle gare. Finora, fatta eccezione per oggi, entrambe le nostre monoposto hanno superato la bandiera a scacchi. Stiamo percorrendo la giusta strada, nella classifica Costruttori siamo in P3. Sappiamo però che sarà difficile mantenere questa posizione, ma abbiamo ancora tanto potenziale e tante cose da fare bene e meglio. Abbiamo altri aggiornamenti da apportare alle auto, diciamo fino alla fine della stagione”.

F1inGenerale in Zoom Call con Andreas Seidl

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F2 | GP Gran Bretagna – Ticktum domina la Sprint Race

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.