Pubblicato il 15 Aprile, 2021 alle 17:16

F1 | GP Imola – Anteprima Alfa Romeo, Raikkonen e Giovinazzi: “Combatteremo per essere fra i primi dieci”

L’Alfa Romeo si prepara ad affrontare il GP di Imola con fiducia e convinzione. Soddisfatti dalla performance in Bahrain, infatti, sia Raikkonen che Giovinazzi sono pronti a dare il massimo anche in questo secondo round, per tentare di finire nella top ten e portare a casa punti preziosi.

Foto: Alfa Romeo Racing Twitter

Il decimo ed undicesimo posto del Bahrain, rispettivamente di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi, hanno aperto le porte ad una stagione promettente. L’Alfa Romeo sembra infatti essere sulla strada giusta, presentandosi al GP di Imola con una vettura migliorata e due piloti motivati a fare del proprio meglio.

Il team durante l’inverno si è impegnato in un lavoro costante, per poter finalmente fare un salto di qualità in questa stagione 2021. I risultati sperati sono arrivati in Bahrain, e anche se una singola gara non è abbastanza per avere un quadro chiaro, i dati raccolti sono comunque incoraggianti. L’Alfa Romeo ha ora tutte le carte in regola per tornare a combattere per un posto nel midfield e portare quindi a casa punti importanti.

Frédéric Vasseur

Frédéric Vasseur, team principal dell’Alfa Romeo Racing ORLEAN, commenta positivamente lo sviluppo del team visto fino ad ora:

“Abbiamo avuto un buon inizio di stagione e questa è una buona base su cui costruire, a partire da questo fine settimana. Abbiamo fatto un notevole passo avanti nelle prestazioni, forse uno dei più grandi in tutto il campo, e ora siamo nella lotta a centrocampo, ma la top ten è dove devi finire per portare a casa i punti, quindi questo deve essere il nostro obiettivo per Imola”.

Vasseur è però anche consapevole del fatto che Imola non è una pista facile e che non sarà quindi scontato riconfermare il risultato del Bahrain:

L’anno scorso abbiamo ottenuto il nostro miglior risultato della stagione qui e possiamo prenderlo come un incoraggiamento, anche se sappiamo che la forma che abbiamo mostrato nel 2020 è solo un vago indicatore di ciò che possiamo aspettarci questa volta. Abbiamo visto quanto sia difficile sorpassare su questo circuito, quindi la nostra prestazione di sabato sarà fondamentale per assicurarci di arrivare in gara nella migliore posizione possibile per portare a casa punti”.

Kimi Raikkonen

Alla vigilia del weekend di Imola, Kimi Räikkönen parla delle aspettative per questa gara, specialmente alla luce del decimo posto conquistato nel primo round del campionato:

“Siamo fiduciosi di poter essere nel bel mezzo della lotta per i punti anche a Imola, ma non ci illudiamo che sarà facile. Abbiamo visto in Bahrain che anche un buon fine settimana non significa finire nei primi dieci, quindi sappiamo che dobbiamo continuare a spingere per migliorare tutto ciò che facciamo da giovedì a domenica: la differenza tra finire appena dietro i migliori team e fuori dai primi dieci saranno molto piccoli”.

Se tutto va bene, possiamo fare i compiti, passare un buon fine settimana e far parte di quel primo gruppo. Sappiamo cosa è sotto il nostro controllo e cosa no, quindi dobbiamo solo assicurarci di dare il massimo possibile”.

Antonio Giovinazzi

Il numero 99 di Martina Franca fa grande affidamento sulla vettura di quest’anno, consapevole però di dover combattere per ogni decimo di secondo:

“Quello che abbiamo visto in Bahrain ci ha dato grande fiducia e non vediamo l’ora di vedere quanto possiamo essere competitivi ad Imola. Sappiamo di poter essere in lotta, ma sappiamo anche che dobbiamo offrire un weekend impeccabile per massimizzare i nostri guadagni. I margini sono molto piccoli a centrocampo, soprattutto in qualifica, e ogni piccolo dettaglio fa la differenza”.

Mi piacerebbe segnare i miei primi punti ad Imola: è sempre una sensazione speciale correre in casa e questo fine settimana non sarà diverso “.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Leclerc: “Non lascio la Ferrari nemmeno per il doppio dello stipendio”

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.
Disqus Comments Loading...