F1 | GP Imola – Anteprima Red Bull, Verstappen: “Sarà importante sfruttare l’unica sessione di prove libere”

Ad Imola Verstappen e la Red Bull vogliono tornare a vincere e a battere la Mercedes, ma per farlo l’olandese avverte che sarà fondamentale preparare al meglio la macchina durante l’unica sessione di prove libere.

red bull verstappen albon imola gp emilia romagna italia 2020 mercedes
Twitter Red Bull Racing

La Formula 1 torna questo fine settimana a Imola, in occasione del GP dell’Emilia Romagna 2020, e lo farà anche con un nuovo format di soli due giorni di attività. In Red Bull l’obiettivo è provare a battere la Mercedes, a Imola, e lo stesso Max Verstappen assicura che il suo obiettivo è sempre il gradino più alto del podio. Sia l’olandese che Alexander Albon hanno corso ad Imola nelle categorie inferiori, e non vedono l’ora di corrervi nuovamente domenica.

Max Verstappen

“È bello ottenere più podi, ma siamo tutti qui per vincere, quindi dobbiamo continuare a lavorare e cercare di essere ancora migliori come squadra. Il nostro obiettivo, come squadra, deve essere sempre al livello più alto. Non credo che sarà facile preparare la macchina questo weekend perché abbiamo solo una sessione di prove libere. Non credo che la pista in senso antiorario sia un problema, anche se non ce ne sono molte in programma. Sarà importante trovare un buon equilibrio tra la velocità massima e andare forte in curva.”

“Ho davvero voglia di correre a Imola con una macchina di F1. L’ultima volta che la F1 ci ha corso è stata nel 2006, e penso che il circuito sia cambiato un po’ da allora. Ho corso lì in Formula 3 e mi sono divertito molto, specialmente in gara. Serve una buona velocità massima e un buon assetto. Certo, le vetture di F1 sono più difficili da seguire rispetto alle vetture di F3, quindi i sorpassi non saranno facili. Ma se riusciamo a qualificarci bene, speriamo di non dover sorpassare troppo. Nel complesso, penso che sarà una grande novità per il calendario”.

Alexander Albon

“Voglio davvero lasciare il Portogallo alle spalle, e fare un buon fine settimana a Imola. Sono entusiasta di guidare di nuovo lì. Ho guidato a Imola nel primo anno della mia carriera, in Formula Renault. È un circuito davvero grande e storico, quindi non vedo l’ora di guidarci con una macchina di Formula 1. Imola è molto veloce, il che è sempre divertente per un pilota. È simile a Suzuka: è tutta una questione di precisione ad alta velocità, con pochissimo margine di errore. Credo che per noi sarà importante qualificarci bene, ed essere davanti per poter correre con aria pulita, e lottare con i primi, per non perdere tempo a combattere contro altre vetture”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Raikkonen come Senna sulla pioggia del Portogallo: 11 sorpassi in meno di un giro (VIDEO)

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1