F1 | GP Imola – Gara, Lando Norris terzo: “Una gara e un weekend fantastici”

In un GP di Imola segnato dalla partenza bagnata e poi l’asciutto, Lando Norris si prende il terzo posto grazie all’errore di Leclerc

Imola Norris
Foto: F1 TV

Nel GP di Imola Lando Norris si prende un inaspettato terzo posto. L’inglese è partito bene al via con gomma intermedia sopravanzando Leclerc, il quale però è riuscito a riprendersi la posizione.

Sull’asciutto, la gara di Norris è stata regolare, mantenendo stabilmente la quarta posizione. Nel finale è riuscito a sopravanzare Leclerc, dopo il pit stop del monegasco, anche se per pochi giri. La vera svolta per l’inglese l’ha avuta quando Charles Leclerc ha perso la vettura nella variante alta. Norris ha così preso la terza posizione, mantenuta fino alla fine della gara.

Norris riesce così a portare la McLaren a podio per la prima volta nel 2022. Confermandosi al terzo posto a Imola, proprio come nel 2021.


Leggi anche: F1 | GP Imola – Risultati Gara: doppietta Red Bull, incubo Ferrari: testacoda Leclerc, è P6; Out Sainz [ Cronaca LIVE ]


Le parole di Norris

Lando Norris ha affermato dopo il GP di Imola: “Una gara fantastica e un weekend fantastico. Onestamente battere una Ferrari è sicuramente qualcosa che è di più di quello ci potessimo aspettare; da dove eravamo alla prima gara ad arrivare sul podio è qualcosa di estremamente meritato per il lavoro fatto dal team.”

Parlando dell’evoluzione della McLaren ha detto: “Il risultato di oggi è frutto del duro lavoro. Tante volte l’impegno che tutti hanno fatto in fabbrica e qui pista ha fatto la differenza. In queste condizioni complicate del weekend siamo riuscite a sfruttarle al meglio“.

Io adoro queste condizioni, io vado sempre piuttosto bene e lo stesso è successo anche l’anno scorso; quindi, semplicemente è stato un mix di duro lavoro e di un grande weekend e tutto alla fine è andato bene“, ha concluso l’inglese.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Nicholas Cincinelli

Laureato in Scienze Politiche, attualmente studio Giornalismo e Comunicazione multimediale. Da sempre super appassionato di F1