F1 | GP Imola, Hamilton dopo le qualifiche: “Un giro da schifo”

Inglese palesemente insoddisfatto della sua prestazione odierna, che gli ha tolto la possibilità di centrare la Pole su un circuito speciale come quello di Imola.

Hamilton Imola

Si dice sempre che vincere aiuta a vincere, ma che dopo un po’ ci si potrebbe stancare. Non è sicuramente il caso di Lewis Hamilton, che sul circuito di Imola, sul quale 26 anni fa se ne andava il suo idolo, Ayrton Senna, voleva davvero essere al top. La prima piazza gli è stata sottratta dal compagno proprio nel finale di qualifica, qualcosa che sicuramente non gli sarà andato giù.

Valtteri ha fatto un ottimo lavoro”, ha dichiarato Hamilton appena sceso dalla macchina. “Io invece ho fatto un giro abbastanza da schifo. Peccato, perché questo circuito è davvero bellissimo, incredibile. Sono grato di essere qui oggi, con una macchina così veloce, che ci ha fatto molto divertire. Fortunatamente abbiamo trovato un po’ di aderenza in più nelle ultime gare, che ci ha aiutati parecchio“.

Secondo il Campione del Mondo, la bellezza di Imola non è pari alla sua possibilità di sorpasso. La carreggiata stretta non favorirà le manovre dei piloti in gara.

Quando Michael Schumacher conquistava la Pole Position ad Imola nel 2006, Hamilton gareggiava ancora nella GP2 Series, in attesa di compiere il salto, che arriverà a fine anno, in Formula 1. Ha guidato quindi poco su questa pista, e non ha mai assaggiato il meraviglioso layout precedente, privo di entrambe le chicane iniziali. Anche per questo motivo, con così tanti punti di frenata, sarà difficile trovare un buco per infilarsi nella traiettoria dell’avversario.

E’ un peccato che una pista così bella, con tutta probabilità, offrirà una gara piuttosto noiosa. L’unico vero punto di sorpasso è il rettilineo iniziale, ma è difficile seguire chi ti sta davanti. La carreggiata è stretta, sperando che il DRS aiuti quantomeno verso curva 1. Amo la località in cui è situata la pista, dispiace non avere più piste classiche come questa“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Imola, Bottas dopo le qualifiche: “Pole fantastica, che bella sensazione!”

Simone Casadei

I sogni bisogna inseguirli da giovani. Quella che ora è solo pura passione, cercherò di trasformarla al più presto nella mia vita, nel mio lavoro.