F1 | GP Imola – La nostra esperienza nel paddock

Il fine settimana di Imola è appena terminato, dopo molto tempo siamo tornati nel paddock della F1: cosa siamo riusciti a fare?

Paddock Imola F1
Pass Media con gli adesivi per l’accesso in griglia

Il paddock è uno dei posti più esclusivi di ogni pista, soprattutto durante un Gran Premio di F1, ecco a voi la nostra esperienza durante il GP di Imola. La sala stampa è stata il nostro luogo di lavoro degli ultimi 4 giorni, i media possono entrare in tracciato già il giovedì. Il paddock di Imola era diviso in due grandi aree, la prima dietro alla struttura dei box è riservata alla F1. Le serie di supporto, che per questa tappa del mondiale erano la F3, la F2 e la Porsche Supercup, avevano la propria base operativa nella zona della Rivazza. In entrambe le zone erano presenti le hospitality dei vari team dove gli ospiti potevano assistere alla gara.

Paddock delle serie minori

La sala stampa di Imola è tra le più piccole del campionato, ha però un enorme vantaggio: una vista mozzafiato. Questa si trova sul rettilineo principale sopra gli ultimi box ed è caratterizzata da alcuni posti esterni riservati ai giornalisti. All’interno sono presenti i maxi schermi su cui passano molti dati, diversi in base alle sessione in corso. Durante le prove libere si possono ricevere in tempo reale le condizioni della pista, la classifica dei tempi dei piloti e l’analisi del giro che stanno percorrendo attraverso tutti i microsettori della pista. Durante la gara invece, al posto dei microsettori, si possono vedere le informazioni sulle gomme montate durante la gara. La sala stampa è infatti il luogo di lavoro dei giornalisti provenienti da tutto il mondo. All’interno della sala stampa lavorano anche i fotografi, durante le sessioni sono in giro per la pista a scattare foto che vengono poi editate e messe online.


Leggi anche: F1 | GP Imola – Paddock insight: il lunedì dopo la gara


Ritorno alla normalità post-Covid?

Dopo due anni difficili il paddock sta tornando alla normalità. A partire da quest’anno i giornalisti possono chiedere di andare in pit lane durante le prove libere o in griglia prima della partenza. Per ottenere queste autorizzazioni bisogna fare richiesta alla FIA che deciderà poi chi mandare. La griglia è sicuramente il posto più esclusivo ed affascinante della F1. Qui si possono vedere tutti i team ed i piloti concentrati per la gara imminente. Sulla griglia sono presenti delle piccolo postazioni mobili in cui i meccanici riescono a controllare gli ultimi parametri della vettura ed essere così sicuri che tutto si a posto per la gara. In una gara dal meteo incerto, come quella di ieri, erano presenti sulla griglia le varie tipologie di gomme da montare all’ultimo in caso di cambio repentino delle condizioni atmosferiche.

Hospitality Red Bull

Noi siamo già pronti per la prossima gara. Per questa stagione proveremo ad andare in tutte le tappe europee, cosa vorreste vedere? Quale è la vostra gara preferita del campionato? Continuate a seguirci per vivere le emozioni del paddock da una visuale inedita.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member