F1 | GP Imola – Leclerc dopo le qualifiche: “Mi aspettavo di più, il feeling non era ottimale però siamo tutti vicini”

Le qualifiche di Imola non possono soddisfare la Ferrari: ecco le reazioni di Charles Leclerc che scatterà solamente dalla settima piazzola.

leclerc qualifiche imola

Sul Santerno è Bottas a conquistare la pole position, davanti ad Hamilton e Verstappen. Charles Leclerc riesce solamente a segnare il settimo tempo: il monegasco della Ferrari ha commentato così a caldo le sue qualifiche sul circuito di Imola.

L’alfiere della Ferrari non si è dimostrato troppo entusiasta del suo feeling con la SF1000: “Purtroppo il feeling non è migliorato molto da stamattina. Abbiamo modificato qualcosa, ma la prestazione è rimasta pressoché quella”, ha detto Leclerc.

L’ex pilota di Alfa Sauber ha proseguito volgendo lo sguardo alla gara di domani: Partiremo con le soft dalla settima piazzola. Abbiamo fatto due giri lanciati con le gomme con cui scatteremo, questo non è ottimale“.

“Ovviamente – continua il monegasco – darò tutto. Sarà molto importante far funzionare bene le gomme con le quali abbiamo sofferto un po’ di sottosterzo“.

“Dalla gara in Germania abbiamo lavorato molto. Siamo in una condizione più simile a quella che avevamo al Nurburgring piuttosto che a quella di Portimao, ha detto il pilota della Ferrari ai microfoni di Sky.

“Dopo la buona prestazione in Portogallo mi sarei aspettato qualcosa in più, ha detto Charles. “Venivamo da due gare in cui abbiamo visto i miglioramenti, per cui avrei voluto qualcosa di meglio. Sappiamo però quanto è difficile migliorare e rimaniamo con i piedi per terra“.

“Siamo solo ad un decimo da Gasly che è quarto, i distacchi sono tutti minimi. Credo che nel mio giro secco avrei potuto fare di più, quindi è un po’ anche un po’ colpa mia. Ora però guardiamo a domani per cercare di fare il miglior lavoro possibile”, ha concluso Charles Leclerc dopo le qualifiche del Gran Premio di Imola.

Seguici anche su Instagram

 

F1 | Binotto non ci sarà in Turchia: resterà a Maranello per seguire gli sviluppi

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.