F1 | GP Imola – Mazepin comunque soddisfatto nonostante gli errori: “Giornata buona, sto imparando molto”

Nonostante quel paio di errori tra FP1 ed FP2, Mazepin sembra essere soddisfatto del suo secondo venerdì in carriera. Ad Imola – a detta del pilota russo – il pilota sta riuscendo a trovare insieme al team l’auto giusta per le sue caratteristiche

Mazepin Imola
AUTODROMO INTERNAZIONALE ENZO E DINO FERRARI, ITALY – APRIL 16: Nikita Mazepin, Haas VF-21 during the Emilia Romagna GP at Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari on Friday April 16, 2021 in imola, Italy. (Photo by Zak Mauger / LAT Images)

Una giornata ad Imola che dall’esterno avremmo giudicato come piuttosto negativa per Mazepin, ma il pilota russo è di altro avviso. Nonostante abbia commesso un paio di errori, uno dei quali lo ha portato anche contro le barriere, Mazepin ha dichiarato al termine della giornata di aver imparato molto quest’oggi.
Le condizioni di Mazepin sono tutt’altro che ideali per un rookie: con la stragrande maggioranza dei fan di questo sport ancora da convincere, anche banali errori nelle prove libere contribuiscono a danneggiare la sua immagine. Ma andiamo a leggere come il russo ha commentato queste due sessioni sul tracciato di Imola.

“Giornata positiva, non voglio lasciare niente sul tavolo”

“Giornata positiva oggi, sto imparando molto della macchina. Credo che ho fatto un altro passo avanti con il team in termini di comprensione di quale macchina io voglia guidare. Ho fatto un buon giro nelle FP1 in simulazione qualifica, ero felice di quel tempo. Poi ho fatto un errore, ma nel complesso sono state delle buone FP1 e FP2. Non lascerò niente sul tavolo. Non voglio andare a dormire pensando di aver perso decimi qua o là. C’è il bilanciamento chiaramente che ancora non abbiamo trovato, ma c’è tempo. Il focus è sulle FP3 ora: il weekend sta procedendo ed io devo procedere con lui.”

Seguici anche su Instagram e su tutti gli altri nostri social

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.