F1 | GP Imola – McLaren, Seidl: “Gara compromessa dalla posizione in qualifica”

McLaren lascia Imola con entrambe le vetture in top-10 e rimane in lotta per il terzo posto nel campionato costruttori. Le qualifiche non brillanti non hanno permesso al team di ottenere però un risultato migliore. F1 GP Imola McLaren 

F1 GP Imola McLaren
Credits: McLaren Racing

Il team di Woking conclude la gara ad Imola con una P7 per Sainz e P8 per Norris. F1 GP Imola McLaren 
Questo risultato permette alla squadra di rimanere in lotta per il terzo posto nel campionato costruttori, con tre scuderie (Renault, Racing Point e McLaren) racchiuse in un punto. Secondo il Team Principal, le qualifiche non brillanti (P9 e P10) hanno impedito alla squadra di ottenere un risultato migliore in gara.

Carlos Sainz #55 – P7

“Una buona gara da parte di tutto il team. Abbiamo guadagnato tre posizioni, la squadra ha fatto dei buoni pit-stop, siamo rimasti fuori dai guai e come passo gara eravamo un po’ più veloci delle auto davanti a noi. Nonostante ciò, superare era molto difficile e non sono riuscito a risalire quanto avrei voluto”.
“Un momento importante c’è stato alla ripartenza dopo la safety car, quando Albon si è girato di fronte a me. Ho dovuto frenare di colpo e poi difendermi dalle auto dietro di me. Sono riuscito a farlo e abbiamo concluso in P7. Con entrambe le macchine in top-10, abbiamo accumulato punti importanti per il campionato, ma dobbiamo continuare a migliorare perché la lotta sta diventando sempre più intensa”.

Lando Norris #4 – P8

“Non c’era molto che potessimo fare oggi. Non riuscivamo a superare, così come gran parte del gruppo, anche dopo la safety car. Non avevamo abbastanza vantaggio nel passo gara per passare le auto davanti a noi. Anche se sei tre o quattro decimi più veloce, rimani bloccato. Devono solo difendersi in curva 1 e poi sono tranquilli per il resto del giro. Si è trasformata in una gara in cui dovevamo difendere la nostra posizione”.
“Detto ciò, non credo dobbiamo essere troppo delusi. Abbiamo comunque un buon passo gara, siamo stati solo sfortunati recentemente. Dobbiamo assicurarci che le cose cambino nelle ultime gare e faremo di tutto perché ciò avvenga”.

Andreas Seidl – Team Principal

“Un pomeriggio impegnativo per noi, ma un grande ringraziamento va a tutto il team e ai piloti per aver lottato fino alla fine, portando a casa entrambe le vetture in top-10 e 10 punti importanti per il Campionato Costruttori”.
“La nostra gara è stata compromessa dalla posizione in qualifica, che ha fatto sì che rimanessimo bloccati nel traffico per tutta la gara. Prima di andare in Turchia, passeremo i prossimi 10 giorni a casa esaminando ogni dettaglio per capire dove possiamo guadagnare qualcosa, soprattutto in qualifica. Congratulazioni a Mercedes per il settimo titolo costruttori consecutivo. Sono il riferimento per il resto della Formula 1 e tutti dovrebbero cercare di imitarli”.

Seguici sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | GP Imola – Williams, Russell: “Ho commesso un errore banale e mi è costato caro”