F1 | GP Imola risultati prove libere: Verstappen può dar fastidio

Le prove di F1 a Imola ci consegnano dei risultati che vedono Hamilton davanti a tutti. Verstappen è in palla, e potrebbe dar fastidio alle Mercedes.

F1 Imola risultati prove
L’Alpha Tauri durante il filming day a Imola. Credits: @autodromoimola

Le prove di F1 a Imola ci consegnano dei risultati che vedono Hamilton davanti a tutti.

Finalmente rivediamo Imola in un week-end di F1: noi siamo pronti a raccontarvi le prove libere in diretta, con la nostra cronaca. Il format prevede solamente una sessione di prove per questo GP, situazione già sperimentata dai piloti nel week-end tedesco, a causa della pioggia.

Il circuito, che si trova in Emilia Romagna, si estende per circa 4900 metri. L’ultima edizione per la F1 si è svolta nel 2006, e ha visto Schumacher vittorioso. Dietro al campionissimo, completarono il podio un giovane Alonso su Renault (presente oggi nel paddock) e Montoya su McLaren.

CRONACA DELLE PROVE LIBERE

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

ore 11:30: Ecco i risultati della sessione:

F1 Imola risultati prove

ore 11:30: Si porta quinto Charles migliorandosi

ore 11:29: Kvyat si lamenta che qualcosa gli colpisce la mano nell’abitacolo

ore 11:28: Charles è settimo, Vettel dodicesimo

ore 11:26: Si lanciano Vettel e Leclerc per un giro veloce

ore 11:25: Sale in quarta posizione Gasly

ore 11:24: prove di pit-stop per Haas

Immagine

ore 11:22: Norris era salito in quinta posizione, ma il tempo è stato cancellato

ore 11:21: Al momento Ferrari più in difficoltà rispetto agli ultimi week-end

ore 11:20: Bottas esegue la simulazione di passo gara su gomma gialla

ore 11:19: Bellissimo il casco di Gasly, in ricordo di Senna

Immagine

ore 11:18: Verstappen molto bene sul passo gara

ore 11:17: Nuovamente Bottas largo sull’ultima curva, alzando polvere

ore 11:15: Ora molti piloti sono ai box

ore 11:14: Altra immagine suggestiva del circuito di Imola

Immagine

ore 11:13: Il target della Ferrari è l’1’20” basso per il passo gara, ma Leclerc è scettico

ore 11:09: Leclerc si lamenta di nuovo della SF100. “La macchina è così difficile da guidare

ore 11:07: Immagine suggestiva di Alpha Tauri

Immagine

ore 11:06: Mezzo secondo tra hard e media, 8 decimi tra media e soft, secondo Mario Isola.

ore 11:05: Alonso presente ai box Renault

Immagine

ore 11:04: Vettel in simulazione gara su gomma dura

ore 11:02: Aggressivo Magnussen:

Immagine

ore 11:01: Hamilton riprova il giro in STRAT 3 (mappatura abbastanza aggressiva)

ore 11:00: I tempi dopo un’ora di prove

ore 10:58: Battagliano per la posizione Norris e Magnussen

ore 10:57: Bellissima immagine della Racing Point

Immagine

ore 10:55: 1’15″0 per Verstappen

ore 10:53: Ecco tutto il casco di Charles (Immagine di @adripaviot)

Immagine

ore 10:52: Sainz sulla soft si porta quarto, dando mezzo secondo a Leclerc

ore 10:50: Bottas non si è migliorato su gomma rossa, che sembra difficile da scaldare

Immagine

ore 10:48: Il sottosterzo accusato da Charles era dovuto alla temperatura delle gomme anteriori. Scaldandole diversamente si è potuto migliorare.

ore 10:47: Ecco il retro del casco di Charles

Immagine

ore 10:46: Cancellato il tempo di Albon

ore 10:45: I tempi a metà sessione


ore 10:44: Leclerc segna ora un buon tempo, portandosi in quarta posizione!

ore 10:43: Verstappen prova un altro giro, ma non si migliora

ore 10:40: Hamilton a 8 millesimi dalla vetta, con una mescola di svantaggio

ore 10:39: Ecco l’uscita di Sainz. Leclerc si lamenta del sottosterzo

Immagine

ore 10:37: Su gomma rossa Verstappen segna un 1’15″3, dando 4 decimi a Bottas sulla medium

ore 10:36: Escursione in ghiaia per Sainz

ore 10:35: Ecco i tempi dopo mezz’ora (molti sono stati cancellati)

ore 10:32: Sale in ottava posizione Sebastian a 1″ e 5 da Bottas

ore 10:30: Vettel si lancia su gomma rossa

ore 10:29: Possiamo apprezzare un’immagine di Charles Leclerc

Immagine

ore 10:28: Bottas segna un 1’15″7 su gomma medium, e si porta davanti a tutti

ore 10:25: Bottas si era portato in seconda posizione, ma il tempo è stato cancellato

ore 10:24: La top 10 cambia ancora

ore 10:22: Bottas chiude su gomma gialla a 2 secondi da Max.

ore 10:20: I tempi sono tutti su gomma dura, tranne che per Kvyat, Russell e Latifi

ore 10:18: Nuova top 10:

ore 10:16: Attenzione al Tamburello, con Kvyat che va in ghiaia

Immagine

ore 10:15: Primo tempo per Gasly in 1’16″7

ore 10:14: I tempi continuano a migliorarsi. La top 5 comprende ora Max, Ocon, Sainz, Perez e Kvyat

ore 10:13: Ecco Hamilton aggressivo alla Variante alta

Immagine

ore 10:11: Max si porta primo, siglando un 1’17″0 su gomma hard

ore 10:10: I tempi sono al momento sull’ 1’17” alto. Al comando Kvyat, seguito da Verstappen e Leclerc

ore 10:08: Haas e Racing Point in bagarre per la posizione

Immagine

ore 10:07: Charles Leclerc ha un casco celebrativo

Immagine

ore 10:06: Bellissima immagine del circuito

Immagine

ore 10:04: Scende in pista anche Ricciardo. Incredibile come i piloti sembrino già in gara

ore 10:02: Tutti i piloti sono su gomma bianca. I tempi saranno molto stretti per provare qualifica e gara

ore 10:01: Già tantissimi piloti scendono in pista

ore 10:00: Semaforo verde! I team avranno molto lavoro da svolgere in questa sessione

ore 9:58: Il sole splende su Imola

Immagine

ore 9:55: Manca poco all’inizio delle prove libere a Imola. Intanto godiamoci il casco di Antonio per questo week-end:

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

Charles Leclerc è intervenuto ai microfoni: Ad Imola ho corso solo una volta, quando correvo in Formula Renault. La pista mi piace molto e devo ammettere che guidare qui è veramente emozionante. Ci sono numerosi passaggi molto tecniche con delle curve in cui il margine d’errore è veramente nullo. Credo che i piloti che non ci hanno mai corso se ne innamoreranno subito”.

“Qui proveremo anche il formato del week end su due giorni anche se devo dire che abbiamo già provato qualcosa del genere quando non siamo potuti uscire il venerdì per le prove libere del GP di Germania. Sarà interessante vedere come riusciremo ad affrontare questo week end compresso”.

 

Anche Mario Isola, in rappresentanza di Pirelli ha aggiunto: “Le aspettative per questo tracciato storico sono alte: il suo layout ‘old school’, come il Mugello, crediamo sarà apprezzato dai piloti. Su un tracciato tecnico come questo, la chiave del successo sarà trovare il giusto set up in poco tempo. Sorpassare qui è particolarmente complesso, saranno fondamentali la strategia e lo spirito di adattamento alle condizioni metereologiche mutevoli.”