F1 | GP Imola – Wolff: “Bottas ha avuto problemi nello scaldare le gomme. Credo che Max avesse la pole in mano”

Nella conferenza stampa successiva alle qualifiche del GP di Imola, Toto Wolff ha spiegato perché Bottas non è andato oltre l’ottava posizione e del fatto che Verstappen fosse più veloce.

qualifiche GP Imola
Foto: automotorinews

Tanti i temi trattati da Toto Wolff nella conferenza stampa che ha seguito le qualifiche del GP di Imola. Il Team Principal Mercedes ha spiegato cosa ha portato Bottas a non andare oltre l’ottava posizione. Il finlandese avrebbe avuto dei problemi nello scaldare le gomme. Wolff ha inoltre rilasciato un commento su quella che è stata la prestazione della Red Bull nelle qualifiche e del fatto che Verstappen e Perez avranno strategie diverse nel GP di Imola.

Valtteri ha avuto dei problemi nello scaldare le gomme. Sappiamo esattamente di cosa si tratta quindi non c’è da allarmarsi più di tanto. Credo che comunque abbia dimostrato di essere veloce sia ieri che oggi e i suoi giri in Q1 e Q2 ne sono la prova. Partirà ottavo, è vero, ma è una posizione da cui può costruire comunque una bella gara domani.

La Red Bull ha dimostrato di essere davvero forte. Anche oggi era la più veloce in pista. Credo che se non avesse commesso l’errore alla curva del Tamburello Verstappen avrebbe avuto la pole in mano. Forse non ci sarebbe stato lo stesso distacco che c’è stato in Bahrain ma comunque sarebbe stato davanti a Lewis. Domani loro avranno due strategie diverse il che non sempre è un vantaggio. Solitamente partire con le soft non è molto conveniente ma qui la gomma rossa ha dimostrato di essere performante. Vediamo domani cosa succede”.

Seguici anche su Instagram