F1 | GP Italia 2020 – Anteprima Pirelli: “Per la prima volta ci sarà un back-to-back in Italia”

Dopo l’accesa tappa in Belgio, il circus della F1 approda sulla pista più veloce del mondiale; Monza. Andiamo a capire insieme come Pirelli approccerà la pista italiana con la sua anteprima. Italia 2020 Anteprima Pirelli

Italia 2020 Anteprima Pirelli
Credits: Pirelli Italia 2020 Anteprima Pirelli

Per la tappa in Italia le mescole scelte saranno C2 (Hard), C3 (Medium) e C4 (Soft). Italia 2020 Anteprima Pirelli

 

Le caratteristiche del tracciato: Italia 2020 Anteprima Pirelli

Monza, uno dei tracciati storici del mondiale di F1, si caratterizza per le velocità di punta che sfiorano i 360 km/h grazie agli assetti molto scarichi usati dai team per ottimizzare le performance nei lunghissimi rettilinei della pista. Le vetture avranno poco grip aerodinamico in curva, facendo solo affidamento sulle gomme e la loro aderenza all’asfalto. Con un carico aerodinamico inferiore che schiaccia meno a terra le monoposto, i pneumatici tendono a scivolare e salgono i livelli di usura. Inoltre, le temperature più basse fanno raffreddare gli pneumatici a causa dei lunghi e veloci rettilinei con il rischio di non essere completamente nella finestra ottimale delle temperature.

 

Informazioni tecniche:

  • Pressioni minime alla partenza: 26,0 psi (ant.) | 21,5 psi (post.)
  • Camber massimo: -3,00° (ant.) | -2,00° (post.)

 

Le parole di Mario Isola, responsabile Pirelli F1 e Car Racing

“Per la prima volta nella storia della Formula 1 ci sarà un back-to-back in Italia, con nomination diverse per le due gare a Monza e al Mugello. A differenza del tracciato toscano, al debutto assoluto in F1, per Monza i Team dispongono già di moltissimi riferimenti e dati disponibili sulle mescole, le stesse utilizzate nel 2019. Ciò nonostante, le monoposto sono ancora più veloci e prestazionali rispetto allo scorso anno, con l’incognita del meteo: in passato le temperature sono state elevate ma ha anche piovuto spesso. Per questa gara sono possibili strategie a una o due soste, ma a differenza dello scorso anno i piloti hanno un’allocazione fissa di pneumatici che ha un effetto diretto sulle strategie influenzando la varietà di set a loro disposizione per la gara. Ad ogni modo questa allocazione è stata pensata per dare ai piloti la massima libertà di scelta delle mescole da portare in gara”.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Orari del Week End: GP Italia 2020 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8 [F1, F2, F3]

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.