F1 | GP Italia 2020: cronaca prove libere 2 a Monza [LIVE PL2]

La F1 fa tappa a Monza, e noi siamo pronti a raccontarvi le prove libere 2 in diretta. State con noi per non perdervi nulla della sessione pomeridiana di prove.

F1 monza prove libere
Charles Leclerc a bordo dellaSF1000. Credits: unknown

La F1 scenderà a breve in pista a Monza, per le prove libere 2. La prima sessione ha visto le due Mercedes davanti a tutti, con Albon terzo. Le Ferrari per ora arrancano in undicesima e diciannovesima posizione.

CRONACA PROVE LIBERE 2

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

La cronaca inizierà alle 14.55

Lungo 5.793 metri, l’Autodromo Nazionale di Monza è caratterizzato da alcune delle curve più famose dell’intero campionato. Non è un caso infatti che, come accade anche a Silverstone e a Spa, i piloti identifichino le curve direttamente i nomi assegnati. Questi chilometri, una volta, erano dieci, quando il tracciato comprendeva anche l’anello di alta velocità (uno spettacolo nello spettacolo).

Il circuito attuale ha poche curve e non poche insidie. Sulla carta sembra facile, ma essendo la pista con il carico aerodinamico più basso di tutto il mondiale, richiede assetti specifici e sensibilità di guida soprattutto nelle staccate, dove il pilota non è “aiutato” dalla deportanza.

La presenza di poche frenate, ma tutte violentissime, si traduce in una decelerazione media sul giro di 5,5 g: la staccata meno impegnativa, alla curva 7, comporta infatti una decelerazione di 5 g, soglia mai raggiunta in nessuna delle curve dei GP disputati quest’anno.

Ricordiamo anche che Kimi Raikkonen ha stabilito il giro più veloce nella storia della F1. Era il 2018 e il finlandese siglò il tempo di 1’19″119, con una velocità media di 263.587 km/h. La passata stagione, inoltre, Charles Leclerc riportò la Scuderia Ferrari sul gradino più alto del podio dopo 9 anni. L’ultimo vincitore era stato infatti Fernando Alonso, che nel 2010 vinse lagara di casa del Cavallino.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Analisi tecnica GP Italia – Ali scariche nel tempio della velocità