F1 | GP Italia 2020 – Risultati Prove Libere 1 a Monza [ Cronaca LIVE FP1 ], Mercedes subito davanti a tutti, Verstappen a muro

Ecco i risultati delle Prove Libere 1 del GP d’Italia 2020, a Monza. Bottas e Hamilton già davanti a tutti, mentre Verstappen va a muro. Benissimo Alpha Tauri, Ferrari meglio di Spa. [ Cronaca LIVE FP1 ]Cronaca Live Prove Libere 1 GP Italia Monza 2020 diretta FP1

bottas fp1 monza cronaca diretta prove libere gp italia mercedes

Il circus della Formula 1 si sposta a Monza per l’ottavo weekend stagionale. Segui in diretta con noi la cronaca della prima sessione di Prove Libere sul circuito brianzolo. Cronaca Live Prove Libere 1 GP Italia Monza 2020 diretta FP1 Monza

Un fine settimana ricco di incognite a Monza. In un circuito dove la potenza è fondamentale, verrà infatti bandito definitivamente l’uso delle mappature estreme da Qualifiche. Riuscirà Mercedes a mantenere l’imbattibilità al sabato e la Ferrari si avvicinerà ai top team dopo la delusione di Spa?


Cronaca Prove Libere 1

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

12:30 – Bandiera a scacchi! Bottas chiude davanti a tutti le prime prove libere del GP d’Italia a Monza. Dietro di lui Hamilton e Albon. Leclerc 11°, Vettel 19° ma con il suo miglior giro cancellato per aver superato i limiti della pista.

tempi fp1 monza classifica diretta cronaca monza prove libere 1

12:28 – Questi i migliori settori della mattinata:

Immagine

12:25 – Giro nella ghiaia per Sebastian Vettel in uscita di Lesmo 1. Testacoda invece per Gasly alla Roggia.

12:23 – La velocità massima di oggi è stata fatta registrare da Carlos Sainz: 336 km/h. Dietro di lui, Norris e Kvyat a 332 km/h.

12:20 – Prove di simulazioni passo gara per molti piloti. Al momento Bottas gira più veloce di Hamilton, entrambi su gomme soft. Quasi tutti in pista a 10 minuti dal termine.

12:17 – Ecco il video dell’incidente di Max Verstappen in queste FP1 a Monza:

FP1 Monza

12:15 – Bottas e Hamilton rientrano in pista, uno davanti all’altro.

12:10 – Tutti i piloti rientrano ai box, a 20 minuti dal termine della sessione.

12:05 – Verstappen conclude un buon giro in 1:21.641. Quinta posizione per lui, in mezzo alle due Alpha Tauri.

12:00 – Ecco la classifica dei tempi a mezz’ora dalla fine della sessione. Rientra già in pista Max Verstappen!

tempi fp1 italia classifica diretta cronaca monza prove libere

11:58 – Nuovo giro veloce per Bottas, 1:20.703.

11:55 – Duro lavoro in casa Red Bull per cercare di rimettere in pista Max Verstappen.

Immagine

11:50 – Raikkonen è il primo pilota a rientrare in pista con la sua Alfa Romeo, seguito dai due piloti della Haas.

11:45 – Bandiera verde. Ripristinata la pista. I piloti possono tornare a girare. Per ora restano tutti ai box.

.

Bandiera rossa!!

Verstappen a muro in uscita dalla Ascari! Max perde la vettura e va a sbattere contro le gomme, persa l’ala anteriore della Red Bull. Verstappen rientra in pista in retromarcia.

max verstappen crash incidente monza fp1 gp italia prove libere

Immagine

max verstappen crash incidente monza fp1 gp italia prove libere 1

11:40 – Cambiate quasi tutte le componenti della Power Unit della Renault di Daniel Ricciardo. Niente penalità per l’australiano.

11:35 – Hamilton, Verstappen e Ricciardo davanti a tutti. Già molti i giri cancellati per superamento dei limiti della pista.

11:30 – Tanto traffico ora in pista. Molti piloti cercano di girare stando in scia ad altri, questa potrebbe una delle chiavi per interpretare al meglio le qualifiche.

Immagine

.

11:28 – Al momento Albon, Bottas e Hamilton comandano la classifica dei tempi.

11:25 – Quasi tutti i piloti scendono in pista. Ferrari una dietro l’altra. Prove di scia per le qualifiche?

11:22 – Albon è il primo pilota a completare un giro cronometrato. Giro a velocità costante per lui.

11:20 – Ecco il casco speciale di Lando Norris, dedicato all’Italia e alla pizza.

Immagine

11:18 – In questo weekend la Ferrari sarà seguita da Netflix per la registrazione della serie Drive to Survive.

11:15 – Pochissima azione in pista in questi primi minuti. Al momento tutti i piloti ai box.

11:10 – Questa mattina Roy Nissany disputerà le Prove Libere al posto di George Russell in Williams. Per la famiglia Williams sarà l’ultimo GP al timone del proprio team di F1. Proprio ieri infatti Claire Williams ha annunciato che al termine del GP di Monza lascerà il suo ruolo di vice Team Principal della Williams.

11:05 – Giro di installazione per i due Ferrari, che rientrano immediatamente ai box.

11:03 Ecco il casco che ha scelto Vettel per l’occasione del GP di casa per la Ferrari.

11:00 – Bandiera verde! Il primo pilota a scendere in pista a Monza è Lando Norris! Seguito da Grosjean e Giovinazzi. Subito in pista anche Sebastian Vettel e Charles Leclerc.

Bel tempo oggi a Monza, temperature non tanto alte, ma per tutto il weekend ci sarà il sole sul circuito brianzolo.

Immagine

10:50 – Buongiorno da Monza! Tra 10 minuti inizierà la prima sessione di Prove Libere del GP d’Italia, a Monza!


Lungo 5.793 metri, l’Autodromo Nazionale di Monza è caratterizzato da alcune delle curve più famose dell’intero campionato. Non è un caso infatti che, come accade anche a Silverstone e a Spa, i piloti identifichino le curve direttamente i nomi assegnati. Questi chilometri, una volta, erano dieci, quando il tracciato comprendeva anche l’anello di alta velocità (uno spettacolo nello spettacolo).

Il circuito attuale ha poche curve e non poche insidie. Sulla carta sembra facile, ma essendo la pista con il carico aerodinamico più basso di tutto il mondiale, richiede assetti specifici e sensibilità di guida soprattutto nelle staccate, dove il pilota non è “aiutato” dalla deportanza.

La presenza di poche frenate, ma tutte violentissime, si traduce in una decelerazione media sul giro di 5,5 g: la staccata meno impegnativa, alla curva 7, comporta infatti una decelerazione di 5 g, soglia mai raggiunta in nessuna delle curve dei GP disputati quest’anno.

Seguici anche su Instagram

F1 | La Williams annuncia il nuovo Consiglio di Amministrazione

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1