F1 | GP Italia, anteprima Red Bull – Verstappen: “Monza si adatta alla Mercedes, ma quest’anno siamo più competitivi”

Max Verstappen arriva a Monza da leader della classifica piloti, consapevole del vantaggio delle Frecce d’Argento su questa tipologia di tracciato ma anche della competitività della sua Red Bull. Sergio Perez dal canto suo spera in un fine settimana senza errori. gp italia anteprima red bull

gp italia anteprima red bull
Foto Red Bull Racing

Il Circus approda al Tempio della Velocità dove il format della Sprint Race farà il suo ritorno dopo la prima di Silverstone. La Red Bull si appresta ad affrontare un circuito sul quale negli ultimi anni ha sempre incontrato ostacoli. Max Verstappen arriva a Monza da leader della classifica piloti: l’olandese è consapevole delle difficoltà della sua squadra nel passato, ma ammette la maggior competitività attuale della vettura, fattore che potrebbe quindi riservare delle sorprese nella lotta. gp italia anteprima red bull

Come d’accordo anche il suo compagno di box Sergio Perez, la Mercedes alla vigilia pare essere maggiore in sintonia con la tipologia del tracciato italiano: la velocità di punta delle Frecce d’Argento sarà un “nemico” per il motore Honda. Ma solo questo non basterà: i dettagli potranno determinare l’esito di questo appuntamento del mondiale. Gli eventi di Zandvoort difatti hanno messo in luce la confusione dei tecnici della casa di Stoccarda a differenza di un muretto austriaco solido e ben deciso. La sfida tra i due top team è sempre più serrata, chi ne uscirà vincitore domenica alla bandiera a scacchi?

Max Verstappen gp italia anteprima red bull

Non avrei potuto chiedere di più a Zandvoort ma ora sono tutti occhi puntati su Monza. Il Gran Premio d’Italia è appena dietro l’angolo ed il campionato è molto serrato, quindi i festeggiamenti possono aspettare e un po’ di riposo tra i fine settimana di gara sarà importante.”

Mi aspetto che Monza si adatti alla Mercedes perché non è stata la nostra pista migliore negli ultimi anni ma quest’anno siamo più competitivi quindi non si sa mai. Se continuiamo quello che stiamo facendo, lavorando bene insieme come Team, e facciamo un ottimo lavoro con ogni piccolo dettaglio allora possiamo essere competitivi, ma la Mercedes potrebbe avere un vantaggio di velocità di punta su di noi.”

La pista sembra facile sulla carta, ma in realtà è abbastanza difficile per eseguire alla perfezione un giro perché con un basso carico aerodinamico e la lunga zona di frenata la macchina si muove un bel po’. È una pista accidentata con asfalto piuttosto vecchio e i tifosi sono davvero appassionati di corse e Formula 1. Naturalmente, c’è sempre un sacco di supporto Ferrari lì, ma i tifosi amano la F1 ed è bello vedere quell’energia con gli italiani.”

Sergio Perez

Monza è una sfida unica con tutti che lottano in qualifica per avvicinarsi l’uno all’altro per una scia. Se si ottiene nel modo giusto può fare la differenza, ma può anche diventare un pasticcio come abbiamo visto negli anni precedenti, quindi è importante farlo bene. Con la velocità massima della Mercedes non mi aspetto che Monza sia la nostra pista più forte, ma speriamo di essere nella lotta.”

Spero in un weekend migliore e più semplice con il formato della Sprint Race. L’ultima gara che abbiamo provato è stata a Silverstone e ho commesso un errore che ha rovinato il nostro weekend. Non è andata secondo i piani, quindi non vedo l’ora di iniziare una nuova e vedere come questo si svolge.”

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Twitter, Instagram)

Seguici anche su Telegram

F1 | Red Bull e Verstappen sfrecciano per le vie di Palermo [VIDEO]

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.